Hyundai i40w al Salone di Ginevra

La station wagon coreana studiata per il mercato europeo si presenta in anteprima mondiale al Salone di Ginevra 2011.

Hyundai al Salone di Ginevra 2011

Altre foto »

Tra le novità che affollano lo stand Hyundai del Palaexpo di Ginevra si fa spazio la nuova i40w, la prima vettura di segmento D del Costruttore coreano realizzata dal centro stile Hyundai di Rüsselsheim, in Germania, appositamente per i mercati europei.

Hyundai, considerato fino a pochi anni fa un brand di poco appeal, in pochissimo tempo è riuscito a scalare le vendite dei mercati del Vecchio Continente con una serie di modelli azzeccati come la ix20, la ix35 e i20, e ora con questa nuova station di dimensioni medio-grandi punta a conquistare quel segmento che fino a questo momento è stato appannaggio di modelli del calibro di "sua maestà" Volkswagen Passat.

Il salto di qualità del costruttore di Seul si avverte appena si osserva la nuova i40: le forme morbide e sinuose seguono il filone stilistico Fluid Sculpture che regala alla vettura una forte personalità e una certa grinta. Il design sportiveggiante della i40 non ha influito sui livelli di comfort interno: la lunghezza di 4,77 metri e il relativo passo di 2,77 metri offrono abbondante spazio per la testa dei passeggeri, per le loro spalle, ma soprattutto per le gambe che godono. Anche la capacità di carico risulta all'altezza della situazione, con il bagagliaio che in condizioni ordinarie misura ben 533 litri, mentre se si abbattono i sedili posteriori può arrivare addirittura a 1.719 litri.

L'abitacolo guadagna una plancia moderna ed intrigante che avvolge guidatore e passeggero, l'unica pecca è che forse risulta un po' confusionale a causa dell'abbondanza di pulsanti e levette. Dimenticate le finiture delle auto coreane di qualche anno fa, per la i40w infatti sono stati utilizzati materiali di pregio e plastiche di qualità morbide al tatto, che aumentano la qualità percepita della vettura.

Per quanto riguarda la gamma dei propulsori, in un segmento dove i motori diesel rappresentano il 75 % delle vendite totali, la parte del leone verrà fatta dall'unità 1.7 litri CRDi da 115 CV disponibile anche in versione "eco" denominata Blue Drive, dotata del dispositivo Stop&Start e pneumatici a bassa resistenza di rotolamento. Secondo la Casa coreana la i40w equipaggiata con questo propulsore consuma in media 4,3 litri ogni 100 km percorsi ed emette 113 g/km di CO2. Il piccolo turbodiesel verrà offerta anche nello step di potenza da 136 CV, forse più adatto alla mole della vettura, mentre per quanto riguarda le proposte a benzina ci saranno sicuramente i benzina ad iniezione diretta 1.6 GDI da 140 CV e 2.0 GDI da 177 CV.

Quest'ultimo propulsore è un'assoluta novità dell'offerta Hyundai, e riesce a combinare ottime prestazioni a consumi contenuti. I 177 CV e i 207 Nm di coppia massima del 2.0 litri GDI spingono la vettura da fermo fino a 130 km/h in soli 15,7 secondi, mentre consumi ed emissioni inquinanti nel ciclo combinato sono rispettivamente pari a 6,7 l/100 km e 156 g/km di CO2.

I prezzi e gli allestimenti della i40 wagon verranno comunicati nelle prossime settimane e comprenderanno l'ottima formula di garanzia chiamata "Tripla 5" che unise 5 anni di garanzia, 5 anni d'assistenza stradale e addirittura 5 anni di controlli gratuiti,il tutto a chilometraggio illimitato.

Se vuoi aggiornamenti su HYUNDAI I40 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 02 marzo 2011

Altro su Hyundai i40

Hyundai i40 Wagon 1.7 CRDi: la prova su strada
Prove su strada

Hyundai i40 Wagon 1.7 CRDi: la prova su strada

Rappresenta l'alto di gamma della famiglia coreana. Comoda, spaziosa, in grado di minare lo strapotere delle rivali tedesche.

Hyundai i40 Business: dedicata ai professionisti
Aziendali

Hyundai i40 Business: dedicata ai professionisti

Hyundai arricchisce la gamma della i40 con la nuova versione Business pensata soprattutto per i professionisti. Novità anche per la i40 Style.

Hyundai i40: prezzi da 23.490 euro
Ultimi arrivi

Hyundai i40: prezzi da 23.490 euro

Con un prezzo d'attacco di 23.490 la Hyundai i40 è pronta a sfidare la concorrenza europea.