Ford al Salone di Ginevra 2011: Focus Touring Car

Segue a ruota la filosofia commerciale che fa della Focus 2012 la prima "global car" del Gruppo. Debutterà nel BTCC a Brands Hatch

Ford Focus Model Year 2011

Altre foto »

Spazio al motorsport anche al Salone di Ginevra. La prima grande rassegna europea 2011 dell'auto vedrà il debutto della Ford Focus Touring Car, la versione destinata ad arricchire il lotto dei concorrenti al BTCC (British Touring Car Championship), la serie Turismo inglese che scatterà fra un mese esatto (nel weekend del 3 aprile) a Brands Hatch.

La Focus per il BTCC, sviluppata dalla Arena Motorsport con il supporto tecnico della stessa Ford Motorsport e affidata al Team Aon, è il primo modello dell'Ovale blu ad avvalersi della recente scelta di realizzazione di una vettura "globale": allestita, cioè, "in casa" dalla Ford e poi distribuita ai team privati di tutto il mondo, i quali potranno ottenere dalla Casa madre, oltre alla vettura completa di un kit di allestimento base, anche le specifiche tecniche, attrezzature hi-tech, la possibilità di effettuare dei test con il supporto dello staff di pista Ford e i pezzi di ricambio.

Questa strategia, segue a ruota la scelta commerciale di fare della Focus 2012 una "global car", dalle specifiche uguali in tutti i 122 mercati mondiali nei quali viene venduta.

Dallo stand Ford al Salone di Ginevra, Jost Capito, responsabile della Divisione Ford Global Performance Vehicles e Motorsport, indica qual'è la ricetta scelta dalla Casa per il nuovo corso dei propri modelli da competizione: "Partendo dal grandissimo interesse che la nuova Focus attira per il settore motorsport, abbiamo pensato che la filosofia progettuale della vettura potesse ben accompagnarsi a una strategia simile anche in previsione di un suo impiego in gara. La vettura può essere rifinita in osservanza delle differenti regolamentazioni nazionali".

Per questo motivo, è stato indicato, la Focus - Arena Motorsport schierata nel BTCC dal Team Aon viene equipaggiata con il 2 litri turbocompresso, secondo le norme Super 2000 richieste dal Campionato inglese Turismo che, come anticipato nelle scorse settimane, si rifanno alla nuova regolamentazione NGTC (Next Generation Touring Car), destinata ad essere mantenuta per i prossimi tre anni: turbocompressore con overboost e iniezione diretta, comando elettronico di apertura delle farfalle fly-by-wire, cambio Xtrac sequenziale a sei rapporti e trazione su due ruote motrici (anteriori o posteriori). Resta, tuttavia, compreso nel lotto delle Focus "global racing car" l'unità 1.6 EcoBoost, che altri team potranno utilizzare nelle varie serie nazionali.

Se vuoi aggiornamenti su FORD FOCUS inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 01 marzo 2011

Altro su Ford Focus

Ford Focus RS: la prova su strada e in pista
Prove su strada

Ford Focus RS: la prova su strada e in pista

Con il Drift Mode per guidare alla Ken Block: abbiamo provato la nuova Ford Focus RS in pista.

Ford Focus RS HPE400 by Hennessey: tuning da 405 CV
Tuning

Ford Focus RS HPE400 by Hennessey: tuning da 405 CV

Una nuova elaborazione per la versione high performance di Focus: la factory texana aggiunge 40 CV al 2.3 EcoBoost di Ford Focus RS.

Focus RS500: sarà ancora più estrema
Anteprime

Focus RS500: sarà ancora più estrema

La vettura, derivata dalla Focus RS, dovrebbe avere circa 400 CV.