Nuova Mercedes SLK al Salone di Ginevra 2011

A Ginevra la nuova spider della Stella a Tre Punte fa il suo debutto in società

Nuova Mercedes SLK al Salone di Ginevra 2011

di Valerio Verdone

02 marzo 2011

A Ginevra la nuova spider della Stella a Tre Punte fa il suo debutto in società

Non poteva scegliere palcoscenico migliore la Mercedes per presentare la nuova generazione della SLK, un classico nel suo genere, che ha aperto una nicchia di mercato con il tetto ripiegabile in metallo e adesso lo ha perfezionato introducendo il Magic Sky Control.

In pratica, per chi lo volesse, oltre al tetto tradizionale, e a quello con una porzione di cristallo, è disponibile una copertura con una superficie vetrata a due livelli di trasparenza che possono essere selezionati dal pilota attraverso un pulsante.

Sempre affascinante, la SLK si è evoluta nelle forme strizzando l’occhio alle sorelle maggiori CLS e SLS AMG sia per quanto riguarda il frontale che per quanto concerne il disegno della plancia contraddistinta dalle grandi bocchette d’areazione circolari.

Sotto il cofano, almeno inizialmente, ci saranno tre motorizzazioni: un 1.8 con due livelli di potenza, 184 e 204 CV, e un 3.5 V6 da 306 CV. In occasione del lancio della nuova roadster, la Mercedes ha dato vita ad una versione speciale, denominata SLK Edition 1, che si distingue per via di una dotazione decisamente ricca. Infatti, presenta la verniciatura grigio ghiaccio magno designo, il tetto Panorama, il pacchetto dinamico, il kit aerodinamico AMG, i rivestimenti di pelle bicolore, l’Airscarf e le luci soffuse nell’abitacolo.[!BANNER]