Mercedes Classe C Coupé al Salone di Ginevra

La versione sportiva della Classe C si svela al Salone di Ginevra, dove è esposta con una aggressiva verniciatura opaca.

Mercedes Classe C Coupé al Salone di Ginevra

di Valerio Verdone

02 marzo 2011

La versione sportiva della Classe C si svela al Salone di Ginevra, dove è esposta con una aggressiva verniciatura opaca.

La novità principale della nuova Classe C Coupé riguarda il lato stilistico che abbandona i consueti canoni delle coupé della Stella a Tre Punte e strizza l’occhio ad una sportività più accentuata, esaltata anche dalla verniciatura opaca dell’esemplare presente al Salone di Ginevra (tutte le immagini nella gallery dedicata).

Lo si evince dal padiglione ribassato di 41 millimetri rispetto alla sportiva e dal finestrino laterale che disegna una sorta di C in prossimità del montante posteriore. L’insieme telaio, assetto e sospensioni si avvolgono del contributo dinamico fornito dall’Agility Control che adatta la vettura allo stile di guida del pilota grazie agli ammortizzatori a smorzamento variabile.

Insomma, la nuova Coupé Mercedes è fatta per guidare, ma anche per viaggiare nel consueto comfort offerto dal Costruttore tedesco. La versione d’ingresso è equipaggiata con un 4 cilindri 1.8 turbo da 156 CV, mentre quella di punta, in attesa della cattivissima AMG, monta un 6 cilindri a V aspirato da 306 CV. Non mancano le varianti diesel equipaggiate con il 4 cilindri da 2.143 Cm3 da 170 CV e 204 CV.

 

[!BANNER]