Jaguar XKR-S al Salone di Ginevra 2011

La Jaguar XKR-S a Ginevra non nasconde le sue intenzioni sportive con un aspetto muscoloso e un propulsore vitaminizzato.

Jaguar XKR-S al Salone di Ginevra 2011

Tutto su: Jaguar XK Series

di Valerio Verdone

02 marzo 2011

La Jaguar XKR-S a Ginevra non nasconde le sue intenzioni sportive con un aspetto muscoloso e un propulsore vitaminizzato.

La Jaguar XKR-S è una vettura pensata per chi ama guidare e non accetta compromessi. 

Lo si evince dallo splitter anteriore, dalle feritoie davanti ai passaruota anteriori, dalle prese d’aria sul cofano motore e dallo spoiler presente sulla coda che lavora insieme all’estrattore. 

Al Salone di Ginevra 2011 la sua sportività è accentuata anche dalla livrea azzurra dell’esemplare eposto.

Tutte soluzioni aerodinamiche pensate per sfruttare al meglio i 550 CV erogati dal suo V8 da 5 litri sovralimentato che scarica a terra ben 680 Nm di coppia massima.

Ciò si traduce in una velocità massima superiore ai 300 km/h e in un’accelerazione bruciante: impiega 4,4 secondi per raggiungere  i 100 km/h.

Questa vettura non è un esercizio di ingegneria fine a se stesso, ma rappresenta l’omaggio di Jaguar ad una delle sue auto più rappresentative, la mitica E-Type, che ha appena compiuto i suoi primi 50 anni.

 

[!BANNER]