Lamborghini Aventador, non è più un segreto

Sfuggono al controllo della Casa del Toro le prime immagini ufficiali che immortalano la sportivissima Aventador.

Lamborghini Aventador, tutte le immagini spia

Altre foto »

La Lamborghini Aventador può essere finalmente ammirata in tutta la sua bellezza. Sono infatti sfuggite al controllo della Casa di Sant'Agata bolognese le prime immagini ufficiali che immortalano l'inedita supersportiva della Casa del Toro.

Il segreto imposto dal Costruttore italiano doveva resistere fino a lunedì 28 febbraio, quando la Aventador sarà svelata alla stampa in forma ufficiale. Purtroppo o per fortuna, come spesso accade in questi casi, le informazioni riservate sono stato diffuse, anche se mancano ancora all'appello i dati ufficiali e altri numerosi dettagli della vettura, in particolare gli interni rimasti ancora avvolti nel mistero.

Esteticamente l'erede della Murcielago è ispirata al design della Reventon e dal concept Sesto Elemento, presentato in occasione dell'ultimo Salone di Parigi. Osservando gli scatti nel dettaglio si possono notare anche alcune analogie stilistiche con un altro prototipo del Costruttore emiliano, ovvero la quattro porte sportiva Estoque, che sembra aver ispirato la coda della vettura e in particolare i gruppi ottici posteriori.

Il propulsore che equipaggerà la Aventador - completamente inedito - sarà un 12 cilindri a "V" di 60° da 6.5 litri, capace di sprigionare un picco di potenza di 700 CV a a 8250 giri/min e una coppia massima pari a 690 Nm. Anche se non sono state dichiarate le relative prestazioni, è facile immaginare una velocità di punta vicina o superiore ai 350 km/h e un'accelerazione da 0 a 100 km/h sotto la soglia dei 3 secondi.

Come da tradizione Lamborghini l'enorme potenza sarà scaricata su tutte e quattro le ruote, mentre la trasmissione utilizzata sarà l'inedito cambio ISR ( Independent Shifting Rods), un robotizzato a 7 rapporti con comandi al volante e frizione a doppio disco a comando idraulico, capace di abbassare del 50% i tempi di cambiata rispetto ad un "doppia frizione" tradizionale. Non passano in secondo piano le doti di handling assicurate dalle sospensioni push-rod ispirate ai bolidi di Formula Uno e accoppiati al sofisticato telaio monoscocca realizzato in carbonio.

Per avere nuove informazioni bisognerà quindi attendere la presentazione ufficiale fissata per il 28 febbraio al Salone di Ginevra 2011 (3-13 marzo), dove la Aventador si contenderà gli scatti dei fotografi con un'altra sportiva italiana: la Ferrari FF.

Se vuoi aggiornamenti su LAMBORGHINI AVENTADOR inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 25 febbraio 2011

Altro su Lamborghini Aventador

Lamborghini Aventador: si avvicina il restyling 2017
Anteprime

Lamborghini Aventador: si avvicina il restyling 2017

La Casa del Toro affina la sua sportiva con specifici test al Nurburgring

Lamborghini Aventador Superveloce by Novitec Torado
Tuning

Lamborghini Aventador Superveloce by Novitec Torado

La supercar italiana ha visto aumentare la sua presenza scenica e la sua potenza grazie al kit di preparazione firmato Lamborghini Aventador

Lamborghini Aventador: si avvicina il restyling
Anteprime

Lamborghini Aventador: si avvicina il restyling

Linee ancora più aggressive per la supercar del Toro con il restyling di metà carriera.