Alpina B5 Bi-Turbo Touring, una wagon da 303 km/h

Sorella in chiave "familiare" della già estrema B5 Bi-Turbo, monta lo stesso V8 da 4,4 litri e 507 CV. Il prezzo? Da 99.000 euro.

Alpina B5 Bi-Turbo Touring

Altre foto »

A poco meno di un anno dalla presentazione della nuova BMW Serie 5 Touring (avvenuta la scorsa primavera al Salone di Lipsia), la Alpina, storico partner indipendente di Monaco di Baviera che commercializza versioni ancora più sportive su alcuni modelli Bmw, al Salone di Ginevra 2011 porterà al debutto ufficiale la B5 Bi-Turbo Touring Switch-Tronic, declinazione sportiva all'estremo (come nella tradizione Alpina) della Serie 5 Station wagon.

L'impronta stilistica Alpina riprende la B5 Bi-Turbo presentata l'anno scorso al Festival di Goodwood. Come sulla berlina, la variante Touring evidenzia un elegante kit estetico che mescola abilmente dinamismo e raffinatezza, senza mostrarsi troppo ostentato: si nota un ampio "grembiule" anteriore, spezzato da una larga presa d'aria orizzontale e provvisto di uno spoiler, le "minigonne" laterali e una modanatura che attraversa la linea di cintura. Il paraurti posteriore appare lievemente modificato: nella Alpina B5 Bi-Turbo Touring incorpora due terminali di scarico gemellati.

L'assetto, fornito del sistema Variable Damper Control, è regolabile a comando elettronico attraverso in quattro modalità: Normal, Comfort, Sport e Sport+. I cerchi utilizzati sono i noti Alpina Classic a disegno multirazze, da 20".

Dalla scheda tecnica diramata in questi giorni dalla stessa Alpina, la meccanica è la stessa già presente sulla B5 Bi-Turbo. Ovvero: motore V8 di 4,4 litri di cilindrata (unità che deriva da quella già montata sulla BMW Serie 7, X5, X6 e Serie 5), con potenza portata a 507 CV e 700 Nm di coppia. Le prestazioni, date le maggiori dimensioni, sono lievemente inferiori rispetto alla B5 berlina, ma sempre in grado di rivaleggiare con le GT presenti sul mercato: velocità massima dichiarata di 303 km/h, accelerazione 0 - 100 in 4"8.

L'unità è realizzata completamente in alluminio, ha l'iniezione diretta e la fasatura delle valvole variabile a sistema Double VANOS brevettato dalla Bmw. Il propulsore, rivisto dai tecnici Alpina, è sovralimentato da due turbocompressori - uno per ciascuna delle due bancate di cilindri - che operano in parallelo; le prestazioni dei due turbo sono ottimizzate grazie all'impiego di un intercooler più largo.

Completano l'opera di elaborazione Alpina i pistoni ad alte prestazioni, sviluppati ad hoc in collaborazione con la Mahle, e un nuovo impianto di scarico, disegnato ex novo da Alpina e Honeywell-Garrett. Il cambio utilizzato è lo Switch-Tronic automatico a 8 rapporti, sviluppato in collaborazione con la ZF. La Alpina B5 Bi-Turbo Touring sarà messa in vendita a partire da 99.000 euro.

Se vuoi aggiornamenti su ALPINA B5 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 24 febbraio 2011

Altro su Alpina B5

Alpina B5 Bi-Turbo 2016: le immagini ufficiali
Anteprime

Alpina B5 Bi-Turbo 2016: le immagini ufficiali

Derivata dalla serie speciale Edition 50, la nuova Alpina B5 Bi-Turbo 2016 sprigiona 600 CV: è il modello più potente mai prodotto da Alpina.

Alpina B5 Biturbo: debutto al Salone di Ginevra
Anteprime

Alpina B5 Biturbo: debutto al Salone di Ginevra

Alpina porterà a Ginevra la nuova B5 Bi-Turbo, versione ad alte prestazioni realizzata sulla base della Bmw Serie 5.

Non c
Anteprime

Non c'è Bmw Serie 5 senza... Alpina B5

Alpina ha presentato la B5, versione derivata dalla Bmw Serie 5. Velocità massima di 307 km/h e 0-100 km/h in 4,7 secondi