Nissan Micra: a Ginevra con il 1.2 da 98 CV

La nuova utilitaria giapponese sfrutterà un propulsore benzina a iniezione diretta e dotato di sovralimentazione. Velocità di 180 km/h e 4,1 l/100 km

Nissan Micra: a Ginevra con il 1.2 da 98 CV

Tutto su: Nissan Micra

di Lorenzo Stracquadanio

18 febbraio 2011

La nuova utilitaria giapponese sfrutterà un propulsore benzina a iniezione diretta e dotato di sovralimentazione. Velocità di 180 km/h e 4,1 l/100 km

Sarà certamente una vettura “pepata” la nuova Nissan Micra equipaggiata con il nuovo motore 1.2 DIG-S in grado di erogare ben 98 cavalli. Una novità che il costruttore si appresta a presentare ufficialmente al Salone di Ginevra 2011 in programma dal 3 al 13 marzo.

Il nuovo propulsore benzina quindi promette ottime performance grazie in particolare all’adozione dell’inizione diretta e di un compressore volumetrico per incrementare la potenza finale (la velocità massima è di 180 km/h). Il tutto senza però compromettere le emissioni inquinanti e i consumi che si attestano rispettivamente, secondo quanto dichiarato da Nissan, a 95 g/km e a 4,1 litri per 100 km percorsi (presente il sistema Start&Stop).

Esteticamente la nuova Nissan Micra 1.2 DIG-S si distingue dalle altre versioni per l’introduzione di spoiler sul tetto e sul paraurti anteriore che migliorano il coefficiente aerodinamico (Cx) che passa da 0,33 a 0,29. Ancora ignoti i prezzi previsti per i quattro allestimenti – Visia, Comfort, Acenta e Tekna – che saranno resi noti in occasione dell’anteprima al Salone ginevrino.

 

[!BANNER]