Motor Show 2017: tutti gli eventi e le informazioni utili

Gare, raduni ed esibizioni; test drive e meeting. Orari, come arrivare e biglietti: quello che c’è da sapere sull’evento di BolognaFiere che apre al pubblico sabato 2.

Motor Show 2017: tutti gli eventi e le informazioni utili

di Francesco Giorgi

01 dicembre 2017

Ci siamo, l’evento-simbolo dell’inverno “motoristico” sta per andare in scena. L’edizione numero 40 del Motor Show di Bologna si prepara ad aprire i battenti ad un pubblico di appassionati, provenienti da tutta Italia e anche dall’estero. Un’anteprima è in programma per venerdì 1 dicembre, ma si tratta di una giornata riservata agli operatori del settore ed alla stampa. Come ogni anno, noi di Motori.it seguiremo l’evento da Bologna con articoli, immagini dagli stand e dirette Facebook: per non perdervi nulla, ma proprio nulla, sulle auto e sulle moto presenti visitate la nostra pagina dedicata al Motor Show 2017 e la nostra pagina Facebook.

Il cartellone degli appuntamenti nella lunga settimana di Bologna parte, invece, sabato 2 dicembre. Questi gli orari per il pubblico: nei giorni feriali, dalle 9 alle 18; nei festivi e prefestivi (compreso venerdì 8, giorno dell’Immacolata), dalle 8,30 alle 18,30. Ed ecco la guida completa alle manifestazioni che animeranno il Motor Show 2017, e che potrà essere di aiuto, a chi sia interessato a recarsi alla manifestazione, anche su come raggiungere il quartiere fieristico di Bologna, come muoversi e come orientarsi.

Gli eventi del Motor Show 2017 alla Area 48

La girandola di appuntamenti al Motor Show 2017 parte col botto: sabato 2 dicembre, giornata di inaugurazione, è in programma il “Ferrary Day” all’Area 48-Motul Arena, il complesso outdoor dedicato agli appuntamenti “dinamici” della kermesse, e che vivrà il momento clou con le esibizioni della monoposto Ferrari di F1 e una sosta ai box (il tradizionale Ferrari F1 Pit Stop). Nella stessa giornata, sono in programma il raduno dell’Alfa Romeo 4C Club Italia, la prima gara delle F1 storiche, la Driving Experience FCA e il Maserati Hot Lap.

Domenica 3 dicembre, la giornata si apre con le Alfa Romeo storiche del Trofeo GTA – Scuderia del Portello, al quale faranno seguito la prima gara della Porsche Carrera Cup Italia, il Lamborghini Hot Lap, le f1 storiche, il Folco Team Stunt Show e nuovamente il Maserati Hot Lap.

Lunedì 4, in programma il Trofeo GT Italia, l’Historic Challenge by Scuderia Bologna, la International Drift Battle promossa da Drift GP e l’International Drifting Show Stunt by FFF Drifting Department, la Driving Experience FCA, le esibizioni acrobatiche del Folco Team Stunt Show e il Maserati Hot Lap.

Martedì 5 dicembre, spazio alla serie nazionale TCR Italy-Touring Car Championship, al Trofeo Abarth Selenia, all’International Drift Battle by Drift GP, all’International Drifting Show Stunt by FFF Drifting Department, alla Driving Experience FCA, al Folco Team Stunt Show e al Maserati Hot Lap.

Per mercoledì 6 dicembre, alla Driving Experience FCA, al Folco Team Stunt Show e al Maserati Hot Lap si aggiungeranno le gare del Trofeo Nazionale Sport Prototipi, della Nascar Whelen Euro Series-Trofeo Angelo Caffi e del King of Italy Drifting.

I rally iniziano ad entrare nel vivo, giovedì 7 dicembre, con le sfide del Trofeo Italia 2 Ruote Motrici, del Trofeo Suzuki Rally, del Trofeo Italia Terra Yokohama, alle quali si aggiungono la parata delle storiche Autobianchi A112 Abarth, le esibizioni del Folco Team Stunt Show, la Driving Experience FCA e la gara tutta al femminile della Woman Motor Show Cup.

Questo il programma di venerdì 8 dicembre: Trofeo Italia WRC, Trofeo Italia R5, Folco Team Stunt Show, Kart Cross e la parata Ford Mustang. Le moto avranno il loro spazio con le gare del Supercross, del Quadcross Trofeo Motor Show, del Supercross Internazionale “MotorShow Cup” e con la parata Harley-Davidson.

Sabato 9 e domenica 10 dicembre sarà la volta del Memorial Bettega, la “classicissima di inverno” che ogni anno richiama i migliori specialisti di rally, ma anche – una tantum – i “colleghi” della pista e i “cugini” solitamente prim’attori fra le 2 ruote. L’evento viene affiancato  dal Trofeo Pucci Grossi Night Sprint, dal Trofeo Italia Rally Autostoriche 2 Ruote Motrici e 4 Ruote Motrici, dalle gare Side by Side, dal Folco Team Stunt Show. Fra le moto, da non perdere il Sidecar Cross Motor Show Cup, la gara di motocross d’epoca Gr. 5 e il Superstars-Motocross dei Campioni.

Inoltre, per tutta la durata del Motor Show si svolgeranno esibizioni di moto (Area 49-Arena Free Style), il contest Rally Italia Talent (Area 42 ed Area 43) e i test drive di prodotto (Area 47/1-Area 4×4).

Biglietti Motor Show 2017: prezzi e riduzioni                             

Il biglietto di ingresso (presentandosi di persona alle biglietterie così come acquistandolo online a questo link) costa 25 euro per chi si reca al Motor Show nel weekend del 2 e 3 dicembre e dell’8, 9, 10 dicembre); negli altri giorni feriali (4, 5, 6 e 7 dicembre) l’ingresso “intero” è fissato in 18 euro. Esiste una ampia gamma di riduzioni, ottenibili esclusivamente alle casse di BolognaFiere e previa presentazione di documento. Una riguarda bambini e ragazzi da 9 a 16 anni, “over 65” e studenti delle scuole superiori ed universitari, i militari e il personale appartenente alle forze dell’ordine, che nei giorni festivi e nei weekend pagano 18 euro e 14 euro nei giorni feriali. Ingresso ridotto a 20 euro (festivi e weekend; e 2, 3, 8, 9 e 10 dicembre) a 16 euro (il 4, 5, 6 e 7 dicembre) per i soci Aci, Asi – Automotoclub Storico Italiano, Rivs – Registro Italiano Veicoli Storici, e CNA. L’ingresso è gratuito per i bambini fino ad otto anni. Importante agevolazione per gli accompagnatori di persone disabili (queste ultime, presentando il tesserino di invalidità, hanno ingresso gratuito): a loro viene accordato l’ingresso ridotto a 14 euro.

Come arrivare al Motor Show in treno

La ferrovia rappresenta, nel caso degli eventi che richiamano decine di migliaia di appassionati, uno dei mezzi più comodi per raggiungere il fulcro delle manifestazioni, senza rischiare ingorghi e – approssimandosi l’inverno – senza correre il pericolo di incontrare difficoltà legate alle condizioni meteo. Una volta scesi alla stazione di Bologna Centrale, si può raggiungere il quartiere fieristico  piedi (in circa mezz’ora), oppure con i bus 35 e 38 di Tper, che fermano di fronte all’ingresso principale di piazza Costituzione.

Al Motor Show in auto: ecco come

Come molte delle città, anche Bologna non è esente dalle questioni legate al traffico. È per questo consigliabile evitare la congestionata Tangenziale (chi dovesse percorrerla, in ogni caso, deve prendere l’uscita 8): a prescindere dalla direzione di provenienza, meglio immettersi sulla A14 e impegnare l’uscita “Bologna Fiera”. Saranno tuttavia possibili code o rallentamenti, in special modo nelle ore di punta delle giornate più “calde” (i due weekend, la giornata festiva dell’8 dicembre).