Fiat 500: un’icona italiana al MoMa

La Casa del Lingotto si aggiudica anche uno dei premi Corporate Art Award 2017.

Fiat 500: un'icona italiana al MoMa

Tutto su: FIAT 500

di Valerio Verdone

24 novembre 2017

Per tutti è un’icona a 4 ruote che ha motorizzato l’Italia, per i più intimi è solamente la mitica Fiat 500, un’auto che ricorda la giovinezza a molti ed è divenuta la compagna di viaggio delle nuove generazioni. Un nome che oggi ha dato l’appellativo ad una gamma intera che continua a crescere.

Adesso la 500, quella originale con il cuore dietro i passeggeri, è stata acquisita dal MoMa, il Museo d’Arte Moderna di New York e diventa l’ambasciatrice del Bel Paese nel mondo oltre che icona della creatività italiana e un’autentica opera d’arte moderna di respiro globale. In particolare, l’esemplare acquistato dal MoMA è una 500 serie F, la 500 più popolare di sempre, prodotta dal 1965 al 1972.

Ma non è tutto, perché questo avvenimento ha fatto si che il Brand Fiat si aggiudicasse uno dei premi del “Corporate Art Award 2017” organizzati in collaborazione con LUISS Business School ed il supporto del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, oltre al sostegno di Confindustria, ABI, Museimpresa e del Ministero degli Esteri con l’obiettivo di aumentare la visibilità, il riconoscimento e la reputazione di progetti che collegano il mondo del business al mondo dell’arte.

Olivier Francois, Head of Fiat Brand e Chief Marketing Officer FCA ha dichiarato: “siamo onorati di ricevere questo prestigioso riconoscimento, un segno tangibile di quanto Fiat 500 rappresenti non solo un capolavoro industriale che ha attraversato 60 anni di storia, ma un vero e proprio simbolo della creatività italiana entrato nell’immaginario collettivo. E il suo viaggio continua oggi con sempre maggiore vigore e consapevolezza del proprio ruolo di ambasciatrice del Made in Italy nel mondo”.