Al via il My Special Car Show

Promotor e Rimini Fiera lanciano il My Special Car Show, salone che resiste in un momento in cui molte altre manifestazioni chiudono i battenti...

Presentata a Rimini la settima edizione di My Special Car Show, il Salone dell'Auto Speciale e Sportiva in programma nel quartiere fieristico di Rimini dal 27 al 29 Marzo prossimi. Giada Michetti, Amministratore Delegato di Promotor International ha aperto l'incontro con la stampa ricordando come la crisi economica di questo periodo stia coinvolgendo - in modo massiccio - tutto il settore automotive che, anche dal punto di vista dei media, è uno dei più colpiti. Di conseguenza anche lo scenario dei Saloni internazionali dell'automobile è sotto i riflettori.

Giada Michetti ha poi ricordato: "Come società al servizio del settore e in vista della prossima edizione del Motor Show di Bologna - e come del resto abbiamo già fatto per My Special Car Show - stiamo lavorando per fare "sistema", coinvolgendo tutte le realtà che in qualche modo sono interessate: dai quartieri fieristici alle istituzioni, ad esempio la Regione Emilia Romagna, dalle associazioni di categoria alle aziende a tutti i media.

L'obiettivo è creare un sistema forte che sia in grado di dare una risposta comune di impatto e che faciliti il passaggio di questo momento di difficoltà economica. Perché questo scenario si concretizzi è fondamentale che anche le aziende, vero cuore del settore automotive, abbiano la massima considerazione del mercato italiano - loro riferimento principale - che conta ancora oltre due milioni di vetture".

Dopo il ringraziamento a Rimini Fiera, che ha collaborato a stretto contatto con Promotor International per la realizzazione di My Special Car Show, Giada Michetti ha poi continuato: "In un periodo così complicato per tutto il settore automotive, organizzare una manifestazione come My Special Car Show ha una valenza particolare: abbiamo infatti ritenuto imprescindibile, preservare un evento che negli anni ha regalato - a noi e a tutto il mondo del tuning - enormi soddisfazioni e che sa dimostrare quanto la passione per l'automobile sia intensa e viva.

My Special Car Show è il luogo dove regna l'amore per l'auto in tutte le sue declinazioni e anche quest'anno non smentisce la filosofia che ne ha decretato il successo. La passione che si percepisce durante la manifestazione si sviluppa seguendo due idee fondamentali: la prima è legata allo sviluppo che può derivare dall'applicazione della nuova normativa che regola il settore della personalizzazione; la seconda invece trova la sua più alta espressione nel coinvolgimento delle migliaia di appassionati che negli anni hanno contribuito a rendere My Special Car Show un evento speciale, unico riferimento per il settore in Italia".

A seguire, a proposito dell'evoluzione della normativa che regola il settore della personalizzazione in Italia, è poi intervenuto Gian Primo Quagliano, Direttore del Centro Studi Promotor che ha ricordato come, con la conversione in legge del decreto Milleproroghe, è arrivata la liberalizzazione del tuning.

Si tratta infatti di un provvedimento molto atteso dagli appassionati dei motori e dagli operatori del settore della personalizzazione dell'auto e per il quale il Centro Studi Promotor, negli anni, si è battuto a lungo a fianco delle aziende del settore. L'evoluzione della normativa e le sue conseguenze saranno dettagliatamente discusse nel quadro di una tavola rotonda che si terrà venerdì 27 marzo 2009 alla Fiera di Rimini in occasione dell'apertura di My Special Car Show 2009 e a cui parteciperanno Anfia, Unrae, Ascar, Dekra e Centro Studi Promotor.

A conclusione dell'incontro Simona Sandrini - Sport Events Manager di Promotor International - ha descritto gli eventi ed i raduni di My Special Car Show: "Quest'anno Rimini sarà letteralmente invasa dalle automobili personalizzate che saranno oltre 2.000. Le vetture che partecipano ai raduni ed agli eventi di My Special Car Show sono state modificate con investimenti che vanno dai 3.000 ai 50.000 euro ciascuna, per una media di circa 10.000 euro di spesa per la personalizzazione di ognuna.

My Special Car Show conta quindi circa 20 milioni di euro complessivi investiti per la modifica delle vetture presenti, senza considerare le spese per la manodopera e il valore della vettura stessa. Si tratta quindi di un vero e proprio mercato a cui noi abbiamo scelto di dare voce e spazio: un pubblico formato da reali consumatori e attenti conoscitori del mondo dell'automobile, che rappresenta numeri straordinari e in continua crescita".

Se vuoi aggiornamenti su AL VIA IL MY SPECIAL CAR SHOW inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Leopoldo Canetoli | 20 marzo 2009

Vedi anche

Effeffe Berlinetta, al Motor Show debutta la sportiva retrò

Effeffe Berlinetta al Motor Show

La Effeffe Berlinetta è una sportiva artigianale con meccanica Alfa Romeo realizzata con passione dai fratelli Frigerio.

Le ragazze del Motor Show di Bologna 2016

Motor Show

La kermesse bolognese, oltre alle ultime novità del mercato, è arricchita come da tradizione dalla presenza di splendide ragazze.

InternetMotorShow: l’automotive incontra l’e-commerce

Automotive: verso l'e-commerce

Esperti dell’automotive e di Internet si sono confrontati sulle strategie che nel prossimo futuro caratterizzeranno l’e-commerce automotive.