Weekend: Auto e Moto d'Epoca, ma non solo...

Ce n'è per tutti, dalla kermesse padovana (fra le più importanti del settore) ai raduni. Ecco il weekend del 22, 23 e 24 ottobre

Come trascorrere il prossimo weekend, al volante della propria auto? Al mare, in campagna, in montagna, o in città? Le proposte, per il fine settimana da venerdì 22 a domenica 24, non mancano. Da nord a sud, l'Italia... in auto si animerà di un lungo elenco di appuntamenti, dedicati agli appassionati delle auto storiche (sia stradali che da corsa), della regolarità e delle escursioni turistiche.

Numerose iniziative anche per chi ama sguazzare nel fango (leggi 4x4), e per gli sportivi, con il weekend dei Campionati italiani di formule storiche a Vallelunga e il Rally AC Como valido per il CIR.

Se, poi, si vuole visitare una delle rassegne più importanti a livello internazionale nel settore delle auto d'epoca, a Padova va in scena "Auto e Moto d'Epoca". E non dimentichiamo le molteplici kermesse che, col pretesto di un raduno conviviale, si trasformano in interessanti appuntamenti con piatti tipici.

Raduni, tour, regolarità regione per regione

Campania

A Battipaglia (Salerno), presso l'autodromo Circuito del Sele, domenica 24 ottobre si svolgerà la seconda edizione del Volante d'Oro, manifestazione di regolarità sprint per auto storiche organizzata dall'Historic Club Montoro. Il ritrovo delle vetture partecipanti è fissato per le 9.30 presso il piazzale del circuito, dove si terranno le verifiche e la consegna dei numeri di gara, che partirà alle 14 con le prove libere in autodromo.

La prima vettura prenderà il via alle 14.30, secondo una formula che prevede la disputa di 5 giri (facoltativi) suddivisi in due manche: primi due giri (primo giro di prova, secondo giro cronometrato al centesimo di secondo); seconda manche: tre giri utili per eguagliare il tempo ottenuto nella seconda tornata. La gara si concluderà alle 17.

A Giugliano (Napoli), domenica 24 ottobre si svolgerà il Raduno di Auto e Moto d'epoca, organizzato dall'Auto Moto Club Napoli Nord. La kermesse, che fa parte della rassegna "Giugliano fra arte e sapori - Festa d'autunno", in programma dal 16 ottobre al 28 novembre, comprende una sfilata lungo le vie del centro della cittadina, con un buffet finale e premiazioni. Il ritrovo è previsto per le 9 in Via Roma. Le vetture, successivamente, si incolonneranno alla volta del Parco commerciale di Giugliano per il termine del raduno.

Lombardia

Ancora una volta, è Brescia la capitale lombarda delle manifestazioni dedicate alle auto storiche. A Salò, infatti, il 23 ottobre si svolgerà l'edizione 2010 del Circuito del Garda, regolarità classica per auto d'epoca, che presenta la particolarità di svolgersi tutto in una giornata: verifiche, gara e premiazioni.

Il ritrovo degli equipaggi iscritti è fissato per le 9 di sabato, per la distribuzione dei road book, contestuale alle verifiche tecnico-sportive. La partenza della prima vettura sarà alle 13. L'itinerario seguito dalle vetture, lungo le rive del Lago di Garda (e della Gardesana occidentale in particolare), della lunghezza di 147 km circa, attraverserà Cunettone, Roé Volciano, Toscolano Maderno, Bogliaco, Limone sul Garda, Riva del Garda, Tremosine, Tignale, Salò. L'arrivo è fissato dalle 18.30. Premiazioni durante la cena finale, che sarà a base delle ricette tipiche della cucina del Lago.

Sempre a Brescia, domenica 24 arriverà una... invasione di mezzi pesanti con tanti anni e tanti km sulle ruote. La centralissima Piazza della Loggia, infatti, ospiterà la sesta edizione del Raduno di Bus e Camion storici, organizzata dalla Brixia Old Mobility, che per tutta la giornata animeranno le vie del centro.

Toscana

La voglia di storiche non si ferma: figurarsi se si ha a che fare con le auto da corsa di ogni tipo, storiche e moderne, accompagnate da due giorni conviviali. E' la ricetta - base scelta dalla Versilia Motor Sport, che per sabato 23 e domenica 24 ottobre, a Ponsacco (Pisa), organizza la prima edizione del Festival dell'Auto da Corsa Storica e Moderna.

La kermesse, che si terrà presso l'Area artigianale Le Melorie, prevede esibizioni di vetture da rally di tutti i Gruppi (dai vecchi 1, 2, 3 e 4 ai più moderni N, A e B), monoposto (comprese alcune Formula 1 storiche), Sport prototipo da pista e da salita, con l'attesa partecipazione dei protagonisti della specialità della Montagna. La prima parte della rassegna, in programma nella serata di sabato, si svolgerà in notturna (obbligatoria la presenza del navigatore a bordo), mentre la domenica le vetture si esibiranno con il solo conducente.

Auto e moto d'epoca e moderne... per grandi e piccini: è la proposta della Scuderia Don Chisciotte, che per sabato 23 e domenica 24 ottobre organizza, presso il Parco commerciale "Le Vallicelle", a Fauglia (Pisa), la seconda edizione di Ruote e Salsicce, kermesse che abbina esibizioni di auto d'epoca stradali, da competizione (storiche e moderne) e moto d'epoca, con spazi di degustazione di caldarroste e salsicce.

Fra le iniziative in programma, anche una serie di esibizioni alle quali potranno partecipare i più piccoli (Kart, minimoto, minicar radiocomandate) e una singolare Mostra mercato dei carretti a cuscinetti. La manifestazione resterà aperta, sabato, dalle 15 alle 22.30 e domenica dalle 10.30 alle 22.30.

Veneto

A Selvazzano (Padova), venerdì 23 e sabato 24 ottobre si svolgerà la quarta edizione della rievocazione storica della Coppa Monte Venda. La gara, organizzata dalla Gu Gu Corse, ricalca nel percorso (che, in 150 km, attraversa lo splendido scenario dei Colli Euganei) l'omonimo rally che vi si svolgeva a cavallo degli anni '70 e '80, una delle prove che sono maggiormente rimaste nel cuore degli appassionati del nord est.

Non a caso, anche l'edizione di quest'anno, anche se è classificata come Regolarità turistica per auto storiche, rappresenta per 90 appassionati (il limite massimo delle vetture ammesse) l'occasione per ritrovarsi ancora una volta a bordo delle proprie regine dei rally (con una... spiccata predilezione per le trazioni posteriori) costruite fra il 1952 e il 1986.

Il programma della rievocazione prevede: verifiche tecnico-sportive (a Selvazzano) venerdì 22, dalle 16 alle 18.30. Partenza del primo equipaggio alle 20.01. L'arrivo è fissato dalle 00.15 presso l'Autofficina Carenini (storico preparatore Opel). Le premiazioni, sabato alle 11, si terranno presso l'Automobile Club Padova.

Eventi speciali: tutti ad Auto e Moto d'Epoca

La Città del Santo, dell'Università e della Cappella degli Scrovegni ospita, per giovedì 21, venerdì 22, sabato 23 e domenica 24 ottobre, Auto e Moto d'Epoca, uno dei più importanti eventi del settore a livello internazionale, che nel 2009 ha richiamato oltre 60.000 visitatori per un parco di auto e moto in esposizione composto da 1.600 veicoli su 90.000 metri quadri.

La kermesse (organizzata da Intermeeting e da Padova Fiere), che si terrà nei padiglioni della Fiera di Padova, riunisce, in tre dense giornate, decine di appuntamenti dedicati agli appassionati delle due e delle quattro ruote storiche. In programma stand di registri storici, club e associazioni provenienti da tutta Italia e dall'estero, raduni di marca, esposizioni e mostra mercato di accessori, editoria specializzata, ricambi, automobilia, modellismo.

"Auto e Moto d'Epoca" costituirà anche una vetrina per ripercorrere la storia motoristica nazionale. Qualche anticipazione? Eccola: secondo una (giusta) ricetta creata, negli ultimi anni, dalle grandi Case costruttrici, anche in Italia c'è la volontà di investire sul passato per rinforzare l'immagine del presente e del futuro. Ed ecco la presenza, in forma ufficiale, del Gruppo Fiat, che a Padova esporrà una ricchissima selezione dei modelli più significativi per i tre marchi del Lingotto.

A cominciare dalla Fiat, che esporrà la SB4 "Eldridge", la famosissima Mefistofele che nel 1924 batté il record mondiale di velocità (234,97 km/h), costruita nel 1923 dal pilota inglese S.F. Eldridge sulla base (opportunamente allungata) di una vettura da corsa Fiat SB4 del 1908 e sulla quale venne montato un motore aeronautico, sempre Fiat (un A.12 a 6 cilindri in linea), di 21700 cc di cilindrata. La vettura venne poi donata a Gianni Agnelli e custodita al Museo dell'Automobile di Torino. Recentemente, la sua meccanica è stata completamente restaurata.

Alfa Romeo, a conclusione del suo centenario, sarà presente con la Giulietta e con i modelli esposti al Museo storico di Arese. Altro anniversario, quello della Aurelia: Lancia esporrà a Padova tutti i modelli che ne costituirono la celebre famiglia, dalla prima berlina B12 alla spider B24. Un occhio a un illustre passato arriverà dalla presenza della Isotta Fraschini, con ben nove esemplari unici della gloriosa Casa milanese.

Sabato 23, poi, sarà la volta dell'attesa asta Coys, che partirà alle 14. Questi gli orari e i prezzi: pre apertura della rassegna, giovedì 21, dalle 10 alle 18 (escluso il settore ricambi e modellismo), dietro acquisto di preview ticket (30 euro) e press day. Per tutti i visitatori, l'apertura è prevista per venerdì, sabato e domenica, con orario dalle 9 alle 19. I prezzi: giornaliero 18 euro (ridotto 12 euro); abbonamento due giorni (venerdì - sabato o sabato - domenica): 32 euro. Il biglietto ridotto è valido per i ragazzi dai 13 ai 17 anni e i disabili fino all'80% senza accompagnatore. Per i bambini fino a 12 anni e i disabili oltre l'80% con accompagnatore: ingresso gratuito.

I raduni e le escursioni in 4x4

Emilia Romagna

Una new entry nel panorama delle kermesse in off road: è la 1. Sand Adventure 4x4, raduno nazionale FIF che si svolgerà a Cervia - Milano Marittima (Ravenna), sabato 23 e domenica 24 ottobre, con l'organizzazione dell'A-Team 4x4 e del 4x4 Romagna Team.

La kermesse, interamente sulla spiaggia delle rinomate località della Riviera romagnola, avrà inizio sabato alle 14 con l'apertura dei percorsi, allestiti ad hoc per qualsiasi tipo di veicolo off road. I partecipanti potranno scegliere fra due tipi di tracciato, "facile" per neofiti e per la prova degli off road di serie, e "hard", che prevede tratti veloci e varianti difficoltose, adatto ai 4x4 più preparati e agli equipaggi esperti. In programma anche la possibilità, per i più piccoli, di divertirsi sui piccoli off road elettrici. Il raduno terminerà domenica alle 18.

Lombardia

A Dorno (Pavia), domenica 24 ottobre si terrà la decima edizione del Trofeo Trial Dorno, manifestazione organizzata dal Club 4x4 Pavia. La prova è valida come quarto appuntamento stagionale del TCL-Trial Challenge Lombardia, e sarà aperta a un massimo di 50 veicoli iscritti.

Piemonte

Al crossodromo di Maggiora, sito in Loc. Pragiarolo (Novara), sabato 23 e domenica 24 si terrà il 9. Fuoristrada Day, organizzato dal Club Lomazzo Fuoristrada. Il raduno, aperto a tutti i fuoristradisti, si aprirà sabato alle 8.30, per le iscrizioni al crossodromo. Gli impianti (con presenza di varianti trial realizzate per l'occasione) resteranno aperti dalle 9 alle 12 e, nel pomeriggio, fino alle 18. Domenica, sarà possibile usufruire del tracciato dalle 9 alle 17. in programma, quest'anno, delle escursioni guidate (solo per la giornata di domenica) nei Sentieri del Boca, con degustazione di ricette e vini locali.

Sicilia

L'entroterra catanese, lungo strade asfaltate, sterrate, antiche carrarecce e regie trazzere. Il tutto, alla luce dei fari, per rendere ancora più suggestiva l'escursione in off road. E' la 23. edizione del Tourist Day Notturno 2010, itinerario non competitivo organizzato per sabato 23 e domenica 24 ottobre dal Club 4WD Acireale.

La manifestazione, che partirà alle 23.30 di sabato presso la cittadina della provincia di Catania, seguirà un percorso a road book, caratterizzato da diverse varianti per renderlo adatto ai 4x4 e agli equipaggi più preparati, come ai partecipanti che desidereranno solo una escursione più tranquilla, e ai Quad. Per tutti è consigliato il montaggio di pneumatici artigliati e strop. Il raduno si concluderà a Maletto, con una degustazione di ricette tipiche della tradizione catanese.

Slovenia

Una escursione appena fuori dei confini nazionali: è il Raduno BRDA, organizzato dal Jeep Club BRDA (sodalizio gemellato con il GIF - Gruppo Fuoristradistico Isontino Alpe Adria), che si svolgerà domenica 24 in Slovenia. La manifestazione, che prevede un percorso a road book lungo le colline e i boschi vicini al confine con l'Italia, prevede il raduno degli off road partecipanti a Dobrovo, località nei pressi di Nova Gorica, per le 9 di domenica. L'arrivo è previsto nel pomeriggio. Alle 20 si terranno le premiazioni ai partecipanti.

Toscana

A Rufina (Firenze), domenica 24 ottobre si svolgerà il Raduno Passo della Consuma 2010, organizzato dal Granducato di Toscana Fuoristrada Club Firenze. La manifestazione, aperta a un massimo di 50 veicoli off road, prevede un percorso a road book di difficoltà medio-alta, con presenza di alcuni tratti impegnativi senza varianti facili (sei successive varianti difficili, facoltative, che potranno essere affrontate previa decisione da parte dei rappresentanti dell'organizzazione presenti sul percorso, in base alle condizioni meteo e alla preparazione della vettura).

Il ritrovo degli equipaggi è fissato per le 9 di domenica, presso la Fattoria di Pomino Marchesi de Frescobaldi (Loc. Pomino di Rufina), da dove alle 9.15 partirà la prima vettura. L'arrivo è previsto per le 17. Obbligatorio, per tutti i veicoli, il montaggio di strop, pneumatici tassellati e terratrip.

Lo sport

Le manifestazioni in pista

All'Autodromo di Vallelunga (Roma), questo weekend (venerdì 22, sabato 23 e domenica 24 ottobre) andrà in scena il penultimo appuntamento stagionale con i Campionati Italiani Autostoriche 2010 organizzato dal Gruppo Peroni Race. In pista ci saranno le vetture partecipanti al Campionato Auto Storiche, Turismo di Serie e Formula 3 Historic. Il programma prevede: verifiche (per tutte le categorie) venerdì e sabato mattina. Sabato: prove ufficiali, formate da un turno di 30 minuti per ciascuna categoria, e Gara 1. Domenica: Gara 2.

I rally

A Como, questo fine settimana andrà in scena il 29. Trofeo AC Como, ottavo e ultimo atto del CIR - Campionato Italiano Rally 2010. Le verifiche tecnico - sportive pre gara si svolgeranno, presso Lario Fiere di Erba (Como), giovedì 21 ottobre dalle 8 alle 13. A seguire lo shakedown, in programma a Sormano dalle 12 alle 16,30. La partenza della prima vettura è fissata per le 19,01, con trasferimento a Lario Fiere e riordino notturno dalle 19,46 alle 6,31 di venerdì 22. La prima tappa (per 318,65 km dei quali 92,80 su sei prove speciali: due da ripetere due volte e due da completare una volta) terminerà dalle 18,22. Seconda tappa, sabato 23, con partenza dalle 6,51 e arrivo finale a Como alle 15,01. La seconda frazione misura 226,23 km (57,41 su quattro prove speciali: due da ripetere due volte).

A San Carlo (Forlì - Cesena), sabato 23 e domenica 24 si svolgerà la Ronde del Rubicone e Colline di Cesena, rally ronde. Il programma prevede: ricognizioni autorizzate sabato 23 (con massimo tre passaggi per ogni prova speciale) dalle 8 alle 11,30. Verifiche tecniche e sportive dalle 11 alle 17; shakedown (in loc. Formignano) dalle 14 alle 17,30, e cerimonia di presentazione degli equipaggi, a Sarsina, alle 19,30. La gara prenderà il via da San Carlo alle 10 di domenica 24. Dopo 4 passaggi sulla prova speciale di 11,05 km che formerà la classifica (secondo la formula delle Ronde), la prima vettura giungerà a Sarsina per l'arrivo alle 18,10. Il percorso misura 132,04 km dei quali 44,20 cronometrati.

A Bagnolo Piemonte (Cuneo), sabato 23 e domenica 24 si terrà la 17. edizione della Ronde Pietra di Bagnolo. La gara, che misura 145,83 km totali (46,40 della prova speciale - Montoso - da ripetere 4 volte) inizierà con le operazioni preliminari delle verifiche sabato, dalle 10 alle 14,30, e con la cerimonia di partenza fissata per le 18, da dove le vetture si dirigeranno al riordino notturno fino alle 8 di domenica 24. La prima vettura giungerà all'arrivo alle 17,04.

A Cortina d'Ampezzo (Belluno), domenica 24 si svolgerà la 5. Ronde delle Dolomiti, gara a validità nazionale. Le verifiche tecnico - sportive si terranno, sabato, dalle 9,30 alle 14. Ricognizioni autorizzate dalle 14 alle 18. La partenza sarà data alle 7,45 di domenica in Loc. Fiammes - Cortina d'Ampezzo. Il percorso (280,18 km totali) comprende la prova speciale del Passo Giau (11,6 km), da percorrere quattro volte per un totale di 46,40 km cronometrati. L'arrivo della prima vettura è previsto per le 17.

Ad Albenga (Savona), sabato 23 e domenica 24 si terrà la quinta edizione della Ronde Città di Albenga. La gara, a validità nazionale, è organizzata dalla RST Sport. Sabato sono in programma le verifiche sportive, le verifiche tecniche (dalle 9 alle 14) e la partenza, fissata dalle 19,01 sul Lungomare Andrea Doria. Riordino notturno dalle 19,16 alle 7,31 di domenica. Arrivo della prima vettura alle 16,40. Percorso di 181,71 km; una prova speciale (da percorrere 4 volte) di 11,6 km per 46,40 km. Fra le iniziative ideate per favorire un sempre maggiore afflusso di spettatori, da segnalare una simpatica idea organizzata dalla Pro Loco di Vendone: lungo il percorso di gara, a 7 km circa dall'inizio della prova speciale, i soci della Pro Loco allestiranno uno spazio di ristoro al coperto, con barbecue, usufruibile dal pubblico: un modo inconsueto per assistere al passaggio delle vetture da gara.

A San Giuliano del Sannio (Campobasso), sabato 23 e domenica 24 si svolgerà l'11. Ronde di San Giuliano. Gara a validità nazionale, organizzata dal Tecno Motor Racing Team. Il programma prevede: sabato, verifiche e distribuzione road book (dalle 8,30 alle 13), ricognizioni dalle 14,30 alle 19,30; domenica: partenza dalle 9,01 e arrivo dalle 18,30. Il percorso misura 151,85 km totali. La prova speciale, da ripetere 4 volte, è di 9,70 km per 38,80 km cronometrati.

Se vuoi aggiornamenti su WEEKEND: AUTO E MOTO D'EPOCA, MA NON SOLO... inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 20 ottobre 2010

Vedi anche

Il Motor Show 2016 racconta 90 anni di Mille Miglia

Il Motor Show 2016 racconta 90 anni di Mille Miglia

A Bologna Fiere in esposizione sei vetture che presero parte alla "Freccia Rossa": anteprima della mostra che si inaugurerà il 26 marzo a Brescia.

Gruppo PSA: uno sguardo al passato per tracciare il futuro

Gruppo PSA: uno sguardo al passato per tracciare il futuro

Percorriamo la storia del Gruppo francese attraverso i suoi modelli storici e l’attenzione per l’Heritage.

Smart: 300 miglia per arrivare al Motor Show

Smart: 300 miglia per arrivare al Motor Show

Attraverso le strade della Mille Miglia al volante della Fortwo Turbo Twinamic