Motor Show 2010: si riparte dal web 2.0

La comunicazione del Motor Show 2010 sarà fresca, veloce e interattiva grazie ad un uso intelligente del web e delle nuove tecnologie

Il Motor Show 2010 (Bologna 4-12 dicembre) ritorna in grande stile e si prepara ad essere l'appuntamento motoristico italiano più importante dell'anno, grazie alla partecipazione della maggior parte della Case automobilistiche e alla dimensione internazionale garantita dalla presenza nel calendario ufficiale OICA (Organisation Internationale des Constructeurs d'Automobiles).

Queste incoraggianti premesse sono coadiuvate da una organizzazione comunicativa fresca, veloce e interattiva - resa possibile grazie all'uso delle nuove tecnologie - per rimanere in contatto con il proprio pubblico e tenerlo sempre aggiornato sulle novità.

Proprio questa settimana sono stati inaugurati nuovi canali web come il blog ufficiale della kermesse, dove verranno postati novità, curiosità e anticipazioni inerenti alla manifestazione e che andrà ad affiancarsi al sito istituzionale

L'era del Motor Show 2.0 - definito così dagli stessi organizzatori - non poteva trascurare i social network più gettonati come Facebook e Twitter, utilizzati per raccogliere commenti, foto, video, notizie segnalate dalla redazione, discussioni e i sondaggi inerenti alla fiera motoristica.

Chi invece volesse fare un tuffo nel passato sfogliando le immagini o guardando i video più rappresentativi dei 35 anni del Motor Show di Bologna, potrà utilizzare il sito di photosharing Flickr e quello di videosharing Youtube, dove verranno caricati ogni giorno decine di contenuti inerenti all'evento.

Infine, per rimanere sempre in contatto con il Motor Show, sarà disponibile a breve l'applicazione per smartphone "Motor Show 2010", per i modelli BlackBerry, iPhone e iPad

Se vuoi aggiornamenti su MOTOR SHOW 2010: SI RIPARTE DAL WEB 2.0 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 19 ottobre 2010

Vedi anche

Touring Superleggera: l’arte del restauro a Rétromobile 2017

Touring a Rétromobile 2017

Un’Alfa Romeo Giulia GTC del 1965 e una Ferrari 330 GTC del 1968 in fase di restauro allo stand Touring della kermesse parigina.

Citroen: le imperdibili di Retromobile 2017

Citroen: le imperdibili di Retromobile 2017

Dalla Scarabéè d’Or alla Traction Avant Commerciale, tutte le novità Citroen alla rassegna parigina di veicoli storici.

Automotoretrò e Automotoracing: al via la 35esima edizione

Automotoretrò al via a Torino

Fino a domenica, tre giorni di auto e moto, veicoli storici, motorsport, mostre mercato, spazi espositivi, esibizioni e sfide a colpi di cronometro.