Saab 9-4X: la svedese americana a Los Angeles

Il Suv svedese debutterà al Salone di Los Angeles con due benzina V6 da 245 e 300 CV. In Europa nell'estate 2011

Nuova Saab 9-4X

Altre foto »

Il Salone di Los Angeles sarà il palcoscenico scelto da Saab per presentare la nuovissima 9-4X, il primo SUV compatto della casa scandinava prodotto nello stabilimento di Ramos Arizpe, in Messico, insieme alla Cadillac SRX (con cui condivide la piattaforma di origine GM).

Design: stile nordico

Derivata dal concept 9-4X BioPower, presentato al Salone di Detroit del 2008 e poi accantonato a causa degli inconvenienti finanziari della ex proprietaria General Motors, la 9-4X si presenta con il classico stile del costruttore di Trollhättan, caratterizzato dai tipici fari anteriori accostati alle due grandi feritoie e dall'imponente posteriore con i grandi proiettori a LED che "nascondono" il grande bagagliaio da 485 litri (accessibile attraverso il portellone ad azionamento elettroidraulico). D'effetto l'ampia vetratura del parabrezza che si raccorda con la finestratura laterale, formando un corpo unico e avvolgente.

Nell'abitacolo spicca la grande consolle centrale di ispirazione aeronautica dominata dallo schermo 8 pollici del sistema multimediale che incorpora navigatore satellitare, telecamera posteriore per il parcheggio e il sofisticato impianto audio Bose con 10 altoparlanti.

Potenza americana, tecnologia svedese

Al momento del lancio, la 9-4X sarà disponibile con due propulsori V6 di origine GM: il primo da 3.0 litri dispone di 245 CV, mentre il secondo è un 2.8 litri da 300 CV con doppio turbo twinscroll che garantisce la poderosa coppia massima di 400 Nm disponibile già da 2000 g/min. Entrambi sono abbinati ad un cambio automatico a sei rapporti. Le prestazioni dichiarate dal Costruttore parlano di uno scatto da 0 a 100 km/h pari a 9 secondi e di una velocità massima di 210 km/h per il propulsore aspirato; il motore turbo, invece, tocca i 100 km/h in 8,3 secondi e raggiunge i 230 km/h.

La potenza viene gestita dal sistema di trazione integrale XWD dotato di ripartitore della coppia tra i due assali, e in grado di interagire con il sistema Saab DriveSense che agisce su sospensioni, sterzo, cambio, elettronica di controllo per trazione, stabilità risposta dell'acceleratore.

In Europa ad agosto

Il nuovo SUV verrà commercializzato negli USA a maggio, mentre l'arrivo in Europa è previsto per il mese di agosto, quando con la 9-4X potrà contare anche su un inedito propulsore diesel di origine BMW, grazie all'accordo nato tra la Casa di Monaco e l'olandese Spyker, proprietaria di Saab.

Se vuoi aggiornamenti su SAAB inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 19 ottobre 2010

Altro su Saab

Saab: stop definitivo al marchio svedese
Attualità

Saab: stop definitivo al marchio svedese

Il consorzio NEVS non è riuscito ad acquisire i diritti sul brand: nel 2017 la produzione di auto elettriche inizierà con un nuovo marchio.

Saab potrebbe produrre auto elettriche in Cina
Ecologiche

Saab potrebbe produrre auto elettriche in Cina

Il ritorno di Saab potrebbe passare per l'auto elettrica. NEVS, la società che controlla la casa svedese, aprirà infatti un nuovo impianto in Cina.

Saab 9-3 Aero 2014: in Svezia da 31.510 euro
Anteprime

Saab 9-3 Aero 2014: in Svezia da 31.510 euro

La Saab 9-3 della rinascita sarà in vendita dal 10 dicembre.