Exagon Furtive e-GT: supercar elettrica made in France

Silenziosa come una pantera, la coupé francese monta due motori elettrici per 340 CV complessivi. Velocità massima di 250 km/h, 0-100 in 3,5 secondi

Exagon Furtive e-GT: supercar elettrica made in France

di Francesco Giorgi

06 ottobre 2010

Silenziosa come una pantera, la coupé francese monta due motori elettrici per 340 CV complessivi. Velocità massima di 250 km/h, 0-100 in 3,5 secondi

La Tesla Roadster e la Mercedes SLS AMG E-Cell hanno una nuova rivale. Si tratta della Exagon Furtive e-GT, coupé ad elevate prestazioni a propulsione elettrica creata dalla francese Exagon Engineering (già nota per il suo impegno come atelier di preparazioni nel WTCC e nel Trofeo Andros) in collaborazione con la Siemens, che ne fornisce i motori.

Un prototipo della vettura, esposto in questi giorni al Salone di Parigi, rivela le linee definitive della GT a zero emissioni, attesa al debutto commerciale entro il 2012.

Inizialmente l’auto era stata concepita per le competizioni. In effetti, la “scheda tecnica” e i rilievi cronometrici dichiarati dalla Exagon confermerebbero le intenzioni iniziali: sotto lo slanciato corpo vettura da 4,50 metri di lunghezza, sono stati installati due motori Siemens da 125 kW ciascuno, per una potenza totale di 340 CV, alimentati da batterie al litio prodotte dalla Saft.[!BANNER]

La velocità massima (autolimitata) è di 250 km/h, e l’accelerazione da 0 a 100 km/h richiede appena 3,5 secondi. Quanto all’autonomia, il costruttore dichiara fra i 200 e i 400 km, a seconda dell’impiego.

E’ inoltre previsto l’impiego di un piccolo motore a combustione interna, che renderà la Furtive e-GT una “ibrida” extended range e porterà l’autonomia di marcia a oltre 700 km.