Lotus: a Parigi l'ibrida da 320 km/h

Al Salone di Parigi Lotus presenterà una interessante ibrida ad alte prestazioni: velocità massima di 320 km/h e 0-100 in 3,5 secondi

Il costruttore inglese Lotus porterà al Salone di Parigi una sportiva ibrida da 320 km/h. Il nuovo modello - denominato Elite - richiama il nome dello storico modello prodotto tra il 1957 e il 1982, e si annuncia un connubio di eleganza e potenza. Gli appassionati di questo marchio, fondato nel 1952, dovranno però aspettare ancora un po' per vedere circolare questa muscolosa ibrida, che sarà messa in commercio all'inizio del 2014 al prezzo di circa 130.000 euro.

Le prestazioni sono garantite da un motore a benzina V8 di 5 litri abbinato a un più piccolo motore elettrico montato in posizione più arretrata, non lontano dalla scatola del cambio. La potenza è di ben 620 cavalli mentre l'accelerazione permette alla vettura di raggiungere i 100 km/h in appena 3,5 secondi.

Il propulsore elettrico sarà dotato della tecnologia KERS (Kinetic Energy Recovery System), che dall'anno prossimo sarà nuovamente impiegata in Formula 1. Si tratta di un sistema che immagazzina l'energia cinetica del veicolo durante la frenata, per "restituirla" poi su richiesta di chi è al volante tramite un manettino.

Se vuoi aggiornamenti su LOTUS inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 27 settembre 2010

Altro su Lotus

Lotus Elise: svelata la gamma 2017 e la versione Sprint
Anteprime

Lotus Elise: svelata la gamma 2017 e la versione Sprint

La nuova Lotus Elise Sprint abbatte la sua massa sotto la soglia degli 800 kg offrendo una sportività senza compromessi.

Lotus Evora Sport 410: una "special" nel nome di James Bond
Concept

Lotus Evora Sport 410: una "special" nel nome di James Bond

40 anni fa, la Esprit S1 "anfibia" fu protagonista de "La spia che mi amava". Oggi, Lotus Exclusive la replica in chiave attuale con Evora Sport 410.

Lotus: in arrivo un Suv
Anteprime

Lotus: in arrivo un Suv

Potrebbe competere con la Porsche Macan e aumentare sensibilmente le vendite del Marchio inglese.