Uniques Special Ones: vince una Ferrari 330 GTC Speciale

L’evento “Uniques Special Ones” ha visto trionfare una rara Ferrari 330 GTC Speciale del ’67, appartenuta alla Principessa Liliane de Réthy

Uniques Special Ones: vince una Ferrari 330 GTC Speciale

Tutto su: Ferrari

di Andrea Tomelleri

28 settembre 2010

L’evento “Uniques Special Ones” ha visto trionfare una rara Ferrari 330 GTC Speciale del ’67, appartenuta alla Principessa Liliane de Réthy

Si conclude all’insegna del Cavallino la prima edizione del concorso “Unique Special Ones“, manifestazione internazionale che coniuga esclusive vetture d’epoca con oggetti d’alto artigianato e opere d’arte. Nella suggestiva cornice del Palazzo della Gherardesca a Firenze, è stata infatti nominata “Best of Show” una Ferrari 330 GTC Speciale Pininfarina del 1967.

La vettura, giudicata dalla giuria internazionale la più bella sia a livello tecnico che stilistico, è caratterizzata da un pedigree prestigioso: è infatti appartenuta alla Principessa Liliane de Réthy ed è stata esposta al Motor Show di Bruxelles nel febbraio del 1967, prima di essere consegnata. Attualmente di proprietà del noto collezionista Brandon Wang, questa Ferrari presenta elementi tipici della serie Dino, come la forma del lunotto posteriore, ma anche alcune novità che prefigurano la successiva Ferrari 365 GT 2+2.[!BANNER]

La manifestazione ha visto in esposizione 110 vetture provenienti da 12 paesi e numerose opere d’arte e creazioni artigianali di lusso come i gioielli Van Cleef and Arpels, le ceramiche di Meissen, le creazioni di Stefano Ricci, main sponsor dell’evento, e alcuni disegni originali del Canova e del Tintoretto.

“È motivo di grande orgoglio concludere questi due giorni di manifestazione e riscontrare la soddisfazione dei partecipanti – ha spiegato Sandro Binelli, Presidente di MAC Group – sono certo che ‘uniques special ones’ diventerà un rendez-vous fisso nell’agenda di collezionisti del mondo dell’eccellenza e dell’unicità”.