Chevrolet Captiva: a Parigi da 163 CV a 258 CV

Il Salone di Parigi vedrà il debutto della nuova Chevrolet Captiva, rinnovata nel look e nella sostanza con ben 4 nuovi propulsori

Chevrolet Captiva: a Parigi da 163 CV a 258 CV

Tutto su: Chevrolet Captiva

di Andrea Tomelleri

13 settembre 2010

Il Salone di Parigi vedrà il debutto della nuova Chevrolet Captiva, rinnovata nel look e nella sostanza con ben 4 nuovi propulsori

Farà il suo debutto all’ormai imminente Salone di Parigi la nuova Chevrolet Captiva, una delle quattro novità nello stand della Casa americana. Questo piacevole Suv si ripresenta a quattro anni dal lancio con una veste completamente rinnovata, nuovi motori e contenuti di ultima generazione.

Design: ancora più ca(p)tiva davanti

Il frontale della nuova Captiva è dove si è maggiormente concentrato il lavoro dei designer: i gruppi ottici sono ora più allungati, la griglia è di maggiori dimensioni e il cofano più scolpito. Hanno poi fatto la loro comparsa gli ormai immancabili fari a LED.

Nella vista laterale si notano dei passaruota più pronunciati, nuove prese d’aria laterali e gli indicatori di direzioni integrati negli specchietti. I cerchi in lega, disponibili con diametro compreso tra i 17 e i 19 pollici, presentano un disegn rinnovato. Sono ordinabili anche nuovi colori per la carrozzeria.[!BANNER]

Interni: più curati

Nell’abitacolo è decisamente migliorata la qualità, tanto che si respira un’atmosfera da categoria superiore. I rivestimenti e gli inserti sono più curati mentre rimane invariata la formula dei sette posti su tre file di sedili. La plancia è stata rivisitata ed è ora più avvolgente mentre la strumentazione si è arricchita di un’illuminazione blu.

Sono poi presenti un nuovo sistema audio con porta USB e connettività Bluetooth e un sistema multimediale con schermo touch-screen e telecamera posteriore di parcheggio. E’ stato particolarmente curato l’isolamento acustico per ridurre i rumori del motore e dell’esterno ma anche i fruscii aerodinamici.

Motorizzazioni: 4 novità

Sono ben quattro i nuovi propulsori previsti per la nuova Captiva: i due benzina di 2.4 litri da 171 CV e 3.0 litri da 258 CV e un turbodiesel common rail di 2.2 litri, disponibile nei due livelli di potenza da 163 e 184 CV. Il 2.2 diesel e il 2.4 benzina sono ordinabili anche con la trazione integrale mentre la trasmissione può essere manuale o automatica a sei rapporti.

La rinnovata Chevrolet Captiva farà il suo debutto nelle concessionarie europee a partire dalla primavera 2011.