Dacia Duster: porte aperte 8 e 9 maggio

In occasione del lancio commerciale della Suv dal prezzo di utilitaria, si potrà toccarla con mano in concessionaria il prossimo fine settimana

Arriva sul mercato la Dacia Duster

Altre foto »

E' ufficiale: la Dacia Duster sarà svelata nelle concessionarie Renault il prossimo fine settimana. Sabato 8 e domenica 9, gli showroom italiani esporranno la discussa Suv romena con motori Renault e trasmissione Nissan in occasione del suo lancio commerciale.

Sarà, quindi, possibile toccare con mano l'economica ultima nata Dacia: un evento atteso da molti automobilisti, anche alla luce dei pareri riscontrati alla vigilia del debutto, nei listini italiani, della Duster.

Le versioni disponibili sono quattro, equamente suddivise fra modelli a benzina e a gasolio, a due e a quattro ruote motrici. Alla "base" della gamma c'è la 1.6 Duster da 105 CV, "quella da 11.900 euro", la versione sulla quale sono puntati gli occhi. Ma che sarà solo a trazione anteriore.

Per accedere al mondo 4X4, occorrerà spendere circa 3.000 euro in più per la 1.6 4X4 Ambiance: stesso motore da 105 CV di potenza e 148 Nm di coppia, ma trazione su tutte e quattro le ruote. Il modello di ingresso alle Duster off road (1.6 4X4) viene proposto a partire da 14.700 euro, che salgono a 15.900 se si sceglie la Lauréate.

Si passa, poi, alle motorizzazioni a gasolio, che montano il noto 1.5 dCi costruito da Renault: 107 CV di potenza, 204 Nm di coppia e consumo medio di circa 6,5 litri per 100 km.

Le Duster turbodiesel vengono proposte con la stessa suddivisione delle versioni a benzina: 2 ruote motrici (Ambiance, da 14.700 euro; Lauréate da 15.900 euro) e 4X4: Ambiance, a partire da 16.700 euro, e Lauréate, da 17.900 euro.

Allestimenti di serie

La 1.6 4X2 Duster è minimal, e può andare bene per chi desidera una vettura "nuda e cruda", da lavoro: non crediamo potrà avere molto mercato, alla luce delle attuali esigenze medie degli automobilisti. Niente trazione integrale, cerchi in lega, climatizzatore (c'è, ma solo a richiesta). 

Un po' più su, si trova la configurazione Ambiance: airbag per la testa, vetri elettrici anteriori, barre nere portatutto sul tetto.

Più accessoriato è l'allestimento Lauréate: climatizzatore di serie, cinture di sicurezza regolabili in altezza, fendinebbia, divanetto posteriore frazionabile, computer di bordo.

Accessori a richiesta

Quattro pacchetti. Adventure (con qualche preziosismo estetico e protezioni per la carrozzeria), a 550 euro; Modularità (divanetto posteriore ad abbattimento frazionato e cinture regolabili in altezza: solo per le versioni Duster e Ambiance) a 250 euro; Pack Look (cerchi in lega da 16", protezioni sottoporte e pedane laterali, barre portatutto, specchi esterni a effetto satinato e vetri oscurati) a 600 euro; e Pack Cuoio (specifico per gli allestimenti interni) a 600 euro.

Se vuoi aggiornamenti su DACIA DUSTER inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 05 maggio 2010

Altro su Dacia Duster

Dacia Duster 1.6 GPL, prezzi e primo contatto
Ultimi arrivi

Dacia Duster 1.6 GPL, prezzi e primo contatto

Al volante della Dacia Duster spinta dalla nuova motorizzazione benzina 1.6 da 115 cavalli gpl. Grazie al gas calano i costi e aumenta l'autonomia.

Dacia Duster Black Shadow: serie speciale ricca ed elegante
Ultimi arrivi

Dacia Duster Black Shadow: serie speciale ricca ed elegante

La nuova serie speciale della Duster sfoggia un’estetica elegante e alla moda, abbinata ad una dotazione di livello superiore.

Dacia Duster Black Touch: top di gamma in Francia
Anteprime

Dacia Duster Black Touch: top di gamma in Francia

Destinato al mercato transalpino, il SUV compatto arriva in un nuovo allestimento full optional abbinabile alle motorizzazioni benzina e diesel.