Al Salone di Pechino, le Lamborghini più estreme

Solo 10 esemplari per la Murciélago LP 570-4 China Edition. Première asiatica per la Gallardo LP 570-4 Superleggera

Lamborghini Murcielago LP 670-4 SuperVeloce China Limited Edition

Altre foto »

Un modello in "prima" assoluta, ma che sarà destinato in serie ultra limitata al solo mercato cinese; e un modello che nel Paese del dragone vive la sua première asiatica.

Si tratta della Lamborghini Murciélago LP 670-4 Superveloce China Limited e della Gallardo LP 570-4 Superleggera, che la Casa di Sant'Agata Bolognese espone in questi giorni al Salone di Pechino.

Lamborghini Murciélago LP 670-4 SuperVeloce

I dieci esemplari di questa serie dell'ammiraglia del Toro presentata al China Auto Show saranno destinati al mercato locale.

La differenza rispetto alla LP 670-4 SuperVeloce presentata al Salone di Ginevra a Marzo 2009 (e, a sua volta, esposta al Salone di Shangai un mese dopo) è esclusivamente estetica. La China Limited Edition, infatti, è caratterizzata dalla verniciatura in tinta grigia; al centro della vettura scorre una striscia arancione ad accentuare visivamente il carattere estremo di questa evoluzione della Murciélago.

Resta invariata, dunque, la parte meccanica: il V12 da 6,5 litri della LP 670-4 SuperVeloce eroga 670 CV (ottenuti grazie all'ottimizzazione del sistema di comando valvole e il perfezionamento dell'aspirazione del motore della Murciélago... d'origine), offre un rapporto peso-potenza di appena 2,3 kg/CV, e permette alla GT di Sant'Agata Bolognese più potente di raggiungere i 342 km/h e i 100 km/h con partenza da fermo in appena 3,2 secondi.

Lamborghini Gallardo LP 570-4 Superleggera

Per la versione più "spinta della Gallardo, il Salone di Pechino rappresenta l'anteprima per i mercati asiatici. La vettura, infatti, era già stata presentata lo scorso Marzo al Salone di Ginevra.

Ci limitiamo, quindi, a riassumerne le caratteristiche tecniche: grazie all'utilizzo della fibra di carbonio per il corpo vettura e gli interni, la Gallardo Superleggera guadagna 70 kg rispetto alla LP 560-4. Il motore V10 di 5,2 litri eroga 570 CV, con un rapporto peso-potenza di 2,35 kg/CV. La velocità massima è di 325 km/h e l'accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 3,4 secondi

Anche per Lamborghini il mercato cinese è in crescita

I nuovi ricchi all'ombra della Grande Muraglia prediligono le vetture supercostose ed estreme. I dati di vendita per la Lamborghini lo confermano: nel 2009, la presenza del Toro in Cina è cresciuta dell'11%, con 80 GT vendute, e la tendenza attuale manifesta questa caratteristica anche nei primi mesi del 2010, ha osservato il presidente e AD della Lamborghini: "Il primo trimestre 2010 ha evidenziato una nuova crescita. Nei giorni scorsi abbiamo inaugurato la nostra settima concessionaria, a Shenzhen. A breve apriremo lo showroom numero otto, a Xiamen".

Se vuoi aggiornamenti su LAMBORGHINI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 23 aprile 2010

Altro su Lamborghini

Lamborghini Huracan RWD Spyder: una "scoperta" tutta dietro
Anteprime

Lamborghini Huracan RWD Spyder: una "scoperta" tutta dietro

Sotto i riflettori del Salone di Los Angeles, Lamborghini svela la versione a trazione posteriore della Huracan Spyder.

Lamborghini Huracan: tuning by DMC
Tuning

Lamborghini Huracan: tuning by DMC

Body Kit in carbonio e 20 CV in più nel motore

Lamborghini Huracan Performante: il debutto a Los Angeles?
Anteprime

Lamborghini Huracan Performante: il debutto a Los Angeles?

La Casa di Sant’Agata bolognese potrebbe svelare al Salone americano una variante ancora più estrema della Huracan.