Best of Belron, a Milano si è tenuta la finale italiana

Anche Motori.it nella giuria che ha preso parte al concorso di Carglass. Il tecnico vincitore ora parteciperà alla finale mondiale di Parigi

Best of Belron, a Milano si è tenuta la finale italiana

di Redazione

19 aprile 2010

Anche Motori.it nella giuria che ha preso parte al concorso di Carglass. Il tecnico vincitore ora parteciperà alla finale mondiale di Parigi

Tra i padiglioni delle Officine del Volo, in via Mecenate a Milano, si è tenuta giovedì 15 aprile la finale italiana del concorso “Best of Belron 2010”. Un evento a cadenza biennale, riservato ai tecnici installatori di Carglass, azienda leader nella riparazione dei cristalli per auto. Anche Motori.it ha partecipato alla manifestazione, assistendo passo per passo alle procedure di lavoro e alle valutazioni della giuria tecnica.

I sei finalisti, giunti all’ultimo step dopo una lunga serie di fasi eliminatorie, si sono sfidati sulla base di alcune prove: la sostituzione dei cristalli, la riparazione del parabrezza scheggiato, la capacità di interazione con il cliente. Il tutto è stato seguito attentamente da un gruppo di esperti cui era demandato il giudizio finale.

Al termine delle varie sessioni, durate in totale quattro ore, i concorrenti hanno ricevuto il meritato premio. La vittoria è andata a Davide Tropea, riparatore di Monza chiamato ora a rappresentare l’Italia alla finale mondiale di Parigi, in programma il 6 e 7 giugno. In merito l’amministratore delegato Matteo Rignano si è dichiarato fiducioso: “Speriamo che la terza partecipazione possa essere quella buona, il nostro portacolori merita sicuramente un posto sul podio”.[!BANNER]

Un plauso e dei riconoscimenti sono andati anche ad Alberto Susani, Michele Nonne, Mirko Barbera e Giorgio Di Paolo, giunti a ridosso del trionfatore. La presenza della redazione di Motori.it sul campo ha permesso di constatare la complessità delle procedure adottate per ogni singolo intervento unite all’estrema professionalità dei partecipanti all’evento. Di rilievo anche la strumentazione adottata per buona parte oggetto di brevetti Carglass.