A New York la Scion tC atto secondo

Scion presenta al Salone di New Tork la seconda generazione della berlina tC. Nuovo design e prestazioni migliorate

Scion tC

Altre foto »

La Scion tC è uno dei modelli di successo, sul mercato americano, del marchio appartenente a Toyota. La prima generazione fu lanciata nel 2004 e divenne da subito uno dei modelli più venduti, riuscendo a far registrare un notevole successo che adesso l'erede, il cui debutto è previsto al Salone di New York, è chiamata a replicare.  

Dopo sei anni arriva quindi la seconda generazione della Scion tC e fin da subito si fa notare per il nuovo stile, con look decisamente più aggressivo e personale che si nota dai parafanghi sporgenti e dalla forma di alcuni elementi, come i fari anteriori ad esempio, che regalano un senso di dinamismo contribuendo a dare una decisa personalità al modello.  

Non solo sulla linea si sono concentrati gli sforzi dei tecnici nipponici. Migliorate sono infatti anche le prestazioni, grazie alla presenza del nuovo motore quattro cilindri da 2.5 litri dual VVT-i che genera 180 CV, ovvero 19 CV in più rispetto al modello precedente, riducendo inoltre consumi ed emissioni. Il merito di questi miglioramenti è dato dal nuovo disegno del collettore di aspirazione e dall'efficienza dei nuovi cambi, un manuale a sei velocità e un nuovo automatico, sempre a sei rapporti, con possibilità di essere utilizzato in modalità sequenziale. Nuove anche le sospensioni, con uno schema MacPherson all'anteriore e a doppio braccio al posteriore.

Oltre ai cerchi in lega da 18 pollici dal design sportivo, anche l'abitacolo regala un aspetto quasi racing, merito del nuovo volante a tre razze e dei sedili anteriori avvolgenti e di dimensioni generose, ottimi nel garantire un adeguato contenimento laterale e un buon comfort.

La dotazione prevede poi un impianto audio con radio, lettore CD con presa USB e otto altoparlanti, oltre ad una lista di accessori di serie che contempla l'ABS con EBD, il controllo della stabilità VSC, il controllo di trazione, il sistema Brake Assist, poggiatesta anteriori attivi e otto airbag.

Se vuoi aggiornamenti su TOYOTA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 01 aprile 2010

Altro su Toyota

Toyota C-HR: la prova su strada
Prove su strada

Toyota C-HR: la prova su strada

Al volante del Crossover giapponese audace nelle forme e ibrido nel cuore

Toyota C-HR: cambio manuale per la versione 1.2 benzina Active
Ultimi arrivi

Toyota C-HR: cambio manuale per la versione 1.2 benzina Active

La Toyota C-HR 1.2 litri Turbo benzina con il cambio manuale offre prestazioni ancora più brillanti a fronte di consumi ed emissioni molto contenute.

Salone di New York: debutta la Toyota FT-4X Concept
Concept

Salone di New York: debutta la Toyota FT-4X Concept

Alla rassegna newyorkese, Toyota espone un interessante prototipo di fuoristrada compatto dalle funzionalità "multiuso".