Salone di New York: tutte le novità in Usa

Sarà il Salone del rilancio dopo il pesante 2009? L'atmosfera fa trapelare un certo ottimismo. Vediamo quali saranno le première alla kermesse

Tutte le novità del Salone di New York

Altre foto »

Quale sarà la situazione automobilistica statunitense all'indomani del pesante 2009? I riflettori dell'opinione pubblica lo scopriranno domani, all'apertura ai visitatori del Salone di New York 2010.

Per la verità, la seconda rassegna annuale negli USA, dopo Detroit, ha sempre giocato un ruolo un po' più defilato rispetto ad altri Saloni, anche se è proprio a New York che viene assegnato il premio di World Car of the Year, per il quale le candidate di quest'anno sono Mercedes Classe E Coupé, Toyota Prius (in barba ai recentissimi richiami) e Volkswagen Polo.

Secondo quanto è stato dichiarato alla vigilia dell'apertura dei battenti, la situazione è in leggera ripresa, se confrontata con il difficile 2009. Lo ha dichiarato due giorni fa l'Amministratore delegato del Lingotto, Sergio Marchionne, secondo il quale il 2010 terminerà già in attivo per la Chrysler e con 11 milioni 500.000 autoveicoli venduti (sempre che le vendite seguano l'andamento attuale).

Alan Mulally, numero uno della Ford, si è espresso in termini analoghi, indicando pure il 10% circa in più di vendite rispetto all'anno scorso.

Le première di Made in Usa

La presenza dei Costruttori a stelle e strisce è (logicamente) più nutrita. La Ford espone in anteprima la Lincoln MKZ Hybrid, corrispondente modello "alto di gamma" della Ford Fusion Hybrid sviluppato con l'intento di contrastare la Toyota Prius. Il propulsore è un 4 cilindri a benzina da 2,5 litri e 156 CV abbinato a un motore elettrico alimentato da una batteria al Ni-Mh (nichel - metallo idruro), che in tutto è in grado di erogare 191 CV.

La General Motors espone la Cadillac CTS-V Wagon, "familiare" ad alte prestazioni equipaggiata con il V8 da 6,2 litri e 560 CV già montato sulle versioni berlina e coupé. Le prestazioni di questa grossa Cadillac (300 km/h la velocità massima, 4 secondi da 0 a 100 km/h) ne faranno, quando entrerà in produzione (prevista per la fine dell'anno) una delle station wagon più veloci al mondo.

La seconda novità "targata" GM è la Chevrolet Cruze ECO, sviluppata secondo la filosofia del downsizing: motore "piccolo" (1,4 litri) ma potente (138 CV e 200 Nm di coppia), che permette bassi consumi: 5,8 litri per 100 km.

Le novità europee a New York

Le uniche anteprime europee saranno firmate Mercedes e Scion (quest'ultima strettamente imparentata con la Toyota iQ).

Mercedes è presente con la nuova Classe R (prodotta negli stabilimenti nord americani di Tuscaloosa) caratterizzata da un restyling che le fa abbandonare i caratteristici fari rotondi e assumere un family feeling in sintonia con le recenti Classe C e Classe E.

Seconda novità mondiale per la Merceds è la SLS AMG GT3, versione racing della esclusiva coupé con le porte che si aprono ad ali di gabbiano. La vettura, sviluppata dalla AMG di Affalterbach e HWA, atelier che gestisce le attuali Classe C che partecipano al DTM, è stata costruita per ottenere l'omologazione FIA GT3 per partecipare alla serie internazionale.

Debutto "parziale" (era già stata vista a New York nel 2009 nella veste di iQ Concept, ma soprattutto perché ne ricalca le forme e la motorizzazione in maniera pressoché identica) è la Scion iQ, versione della citycar Toyota destinata agli Stati Uniti.

Rispetto alla "sorella" già presente in Europa dall'inizio dell'anno scorso, la Scion è più lunga di 7 cm (in ossequio alle normative federali sulla sicurezza) ed è equipaggiata con un 1.3 da 90 CV (dunque circa 10 CV in meno rispetto alla iQ di pari cilindrata). Entrerà in commercio nel 2011, corredata di un ricco elenco di accessori estetici.

Le novità orientali

I costruttori orientali saranno presenti con diverse novità, a cominciare dalla Hyundai-Kia, che espone la Kia Optima, versione rinnovata della Magentis equipaggiata con motori a benzina di cilindrata medio alta (2 lirti, 2,4 litri e 2,7 litri, quest'ultimo V6); la nuova Sonata nelle versioni Turbo e ibrida e la Infiniti QX56, corrispondente versione per il mercato USA della Nissan Patrol prodotta per i mercati asiatici.

La Honda presenta la Accord Tourer, la Suzuki espone la Kizashi Sport e la Subaru la Impreza WRX 2011.

Se vuoi aggiornamenti su SALONE DI NEW YORK: TUTTE LE NOVITÀ IN USA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 01 aprile 2010

Vedi anche

Effeffe Berlinetta, al Motor Show debutta la sportiva retrò

Effeffe Berlinetta al Motor Show

La Effeffe Berlinetta è una sportiva artigianale con meccanica Alfa Romeo realizzata con passione dai fratelli Frigerio.

Le ragazze del Motor Show di Bologna 2016

Motor Show

La kermesse bolognese, oltre alle ultime novità del mercato, è arricchita come da tradizione dalla presenza di splendide ragazze.

InternetMotorShow: l’automotive incontra l’e-commerce

Automotive: verso l'e-commerce

Esperti dell’automotive e di Internet si sono confrontati sulle strategie che nel prossimo futuro caratterizzeranno l’e-commerce automotive.