My Special Car Show: bilancio finale

Appuntamento dal 1° al 3 aprile del 2011 agli 80.000 appassionati della personalizzazione auto che si sono avvicendati nei 3 giorni della kermesse

Le ragazze al My Special Car

Altre foto »

L'edizione 2010 di My Special Car Show ha chiuso definitivamente i battenti salutando gli 80.000 appassionati della personalizzazione auto che si sono avvicendati nei 3 giorni della kermesse. Appuntamento al prossimo anno dall'1 al 3 aprile del 2011. Quest'anno l'intero quartiere fieristico di Rimini - 16 padiglioni grandi e 10 medi per un totale di 26 - è stato completamente occupato dagli espositori.

Citroen e Abarth sono stati fra i protagonisti della manifestazione: la prima ha presentato al pubblico italiano la DS3 Racing, la concept sportiva alla sua prima apparizione nazionale. La seconda invece ha organizzato un grande raduno nella giornata di sabato 27 marzo ed è stata presente anche nell'area esterna con un programma di test drive dedicati al pubblico.

Il settore della personalizzazione è stato rappresentato a Rimini da aziende come Magneti Marelli After Market Parts and Services per la componentistica e Rabanser Tuning e Co.Mar Sportline per i preparatori.

Per il comparto dei cerchi in lega sono stati presenti Fondmetal, Alcar Italia, Spath Wheels e Laidelli Wheels. Per il settore della produzione e della distribuzione di pellicole auto Foster e A.P.A.; il mondo dell'elettronica è stato rappresentato invece da aziende come Car Power e NDS Elettronica; infine per l'accessoristica sono stati presenti Cuoghi Costantini e PBL.

Un'intera ala del quartiere fieristico e il car hi-fi village sono stati poi dedicati al settore del car audio con nomi come Alpine, Audiodesign, Audiomax, Audioxplus, Digital, Elettromedia, EB Acoustic, Skyway Caraudio, Electronic Melody e Master Sound Studio's.

Per quanto riguarda i raduni, My Special Car Show 2010 ha confermato numeri straordinari a testimonianza della passione del pubblico per questo settore. My Special Club, il raduno dedicato ai club, ha superato la soglia dei 200 club partecipanti per un totale di 1.705 vetture iscritte provenienti da tutta Italia, un'occupazione di oltre 53.000 metri quadrati di superficie e una sezione dedicata ai truck.

Anche Special Sound - Campionato Italiano One Car e SPL Special Pressure Level - i due raduni dedicati all'ascolto di qualità in auto e alla passione per la "pressione" sonora - hanno raggiunto traguardi interessanti, con quasi 350 auto partecipanti e circa 100 premiazioni. A Rimini si sono svolti anche raduni organizzati da aziende di car audio e da testate di settore come Elaborare - con il Body Style Challenge - e ACS Audiocarstereo con il proprio Audioraduno.

Un grande palco ha dominato il padiglione "Dotz" di My Special Club e ha ospitato le selezioni di Miss Italia, il musical di Mirabilandia, l'animazione di M2O e numerosissime premiazioni. 

Se vuoi aggiornamenti su MY SPECIAL CAR SHOW: BILANCIO FINALE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 29 marzo 2010

Vedi anche

BMW xDrive Experience: sulle Alpi con la nuova Serie 5

BMW xDrive Experience: sulle Alpi con la nuova Serie 5

A San Candido la nuova berlina bavarese sfoggia la trazione integrale xDrive.

Touring Superleggera: l’arte del restauro a Rétromobile 2017

Touring a Rétromobile 2017

Un’Alfa Romeo Giulia GTC del 1965 e una Ferrari 330 GTC del 1968 in fase di restauro allo stand Touring della kermesse parigina.

Citroen: le imperdibili di Retromobile 2017

Citroen: le imperdibili di Retromobile 2017

Dalla Scarabéè d’Or alla Traction Avant Commerciale, tutte le novità Citroen alla rassegna parigina di veicoli storici.