Da Smart un progetto per la città del futuro

Si articola in sei tappe ed è l’iniziativa itinerante che arriverà in diverse città europee. Tema: il futuro della città

Da Smart un progetto per la città del futuro

Tutto su: smart fortwo coupè

di Giuseppe Cutrone

29 marzo 2010

Si articola in sei tappe ed è l’iniziativa itinerante che arriverà in diverse città europee. Tema: il futuro della città

Non poteva venire che da un marchio come Smart, da sempre accostato ad auto compatte e particolarmente adatte alla città, l’iniziativa “The future of the city” che consiste in sei diverse tappe, le “smart urban stage“, in cui si discuterà della mobilità urbana del futuro, tappe che comprenderanno eventi che si svolgeranno nei prossimi 12 mesi in altrettante città europee come Berlino, Roma, Zurigo, Parigi, Madrid e Londra.  [!BANNER]

Il particolare tour prenderà il via a Berlino dall’8 maggio al 13 giugno, quando saranno presentati presso i locali temporanei appositamente costruiti ai numero 59-63 di Oranienburger Strasse i progetti per la mobilità del futuro provenienti da illustri esperti ed esponenti di diversi settori della società, del design, dell’architettura, dei media, della scienza e della mobilità. Lo scopo è quello di escogitare soluzioni interessanti e soprattutto fattibili per migliorare la vivibilità delle città del futuro.

L’autore della migliore soluzione emersa ad ogni “smart urban stage” sarà premiato con lo “smart future minds award“, un riconoscimento che premierà le “menti” più creative offrendo un montepremi di 10.000 euro e la possibilità, per ogni singolo campione nazionale, di partecipare alla fase finale in cui ognuno dei sei vincitori delle varie tappe concorrerà con gli altri per eleggere il vincitore assoluto nel 2011.  

Una serie di iniziative rivolte al futuro per cui non mancheranno comunque dei riferimenti al presente, tanto che durante i vari “smart urban stage” sarà possibile provare anche alcuni esemplari della Smart fortwo electric drive, la variante elettrica della citycar che sarà consegnata in alcuni paesi di USA e Europa ad alcuni selezionati utenti, per poi essere venduta in tutti i mercati dal 2012.