Biciscuola: Skoda supporta lo sport

Skoda patrocina una iniziativa per sensibilizzare i giovanissimi all’uso della bici, alla corretta alimentazione ed alla sicurezza stradale

Biciscuola: Skoda supporta lo sport

di Nicola Albanese

23 febbraio 2009

Skoda patrocina una iniziativa per sensibilizzare i giovanissimi all’uso della bici, alla corretta alimentazione ed alla sicurezza stradale

.

Skoda ha le sue radici nel ciclismo, infatti tutto iniziò nel 1894 quando il libraio Vaclav Klement e Vaclav Laurin, meccanico, decisero di fondare una fabbrica per la produzione e riparazione di biciclette. Il costruttore Ceco, ora nel Gruppo Volkswagen, non ha mai dimenticato le sue origini, ne è riprova il fatto che anche questo anno, in qualità di sponsor ufficiale della Federazione Ciclistica Italiana, ha rinnovato il suo impegno nel patrocinare Biciscuola, un progetto legato al 92° Giro d’Italia.

Giunta ormai alla sua ottava edizione, l’iniziativa mira ad avvicinare i giovanissimi all’uso della bici ed ai valori dello sport come la correttezza e la lealtà, ad informarli riguardo all’importanza di una corretta alimentazione e in particolar modo a sensibilizzarli alla all’educazione stradale, dando rilievo alla prevenzione dei comportamenti pericolosi ed alla sicurezza.

Il concorso è rivolto agli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado di tutta Italia e per il 2009 si articola in 4 grandi temi: “Educazione alimentare” per le classi delle scuole primarie, “Educazione stradale” per le classi delle scuole secondarie di 1° grado e due grandi temi comuni: l’Educazione ambientale, da affrontare tramite il lavoro di gruppo “Professione reporter ambientale”, ed il Centenario del Giro d’Italia, che prevede un elaborato  dal titolo “100 anni in giro con il Giro”.

Ad ogni classe partecipante sarà dato in regalo un Kit Biciscuola, che comprende una guida didattica utile per lo sviluppo degli elaborati e alcuni omaggi forniti dagli sponsor. Tra il 9 ed il 31 Maggio, la classe di scuola elementare e la classe di scuola media che avranno meglio interpretato il tema da loro scelto verranno premiati da un campione del ciclismo sul palco del Giro d’Italia alla partenza o all’arrivo della tappa nella città più vicina alla loro sede. Oltre alle premiazioni, in dodici città toccate dal Giro verranno organizzate delle divertenti prove di abilità in bici e al termine delle gare i primi tre classificati di ogni classe riceveranno un premio.

Il progetto nelle scorse edizioni ha ricevuto un’enorme successo, coinvolgendo oltre 105.000 alunni da tutta Italia per 4200 classi. Per aderire basta inviare l’apposito modulo scaricabile dal sito web ufficiale www.biciscuola.it entro il 6 Marzo 2009.