Infiniti apre a Roma

Inaugurato nella Capitale il primo show room del brand di lusso giapponese: la rete italiana gestita dal Gruppo Fassina

Infiniti apre a Roma

Tutto su: Infiniti

di Redazione

18 febbraio 2009

Inaugurato nella Capitale il primo show room del brand di lusso giapponese: la rete italiana gestita dal Gruppo Fassina

.

Eleganza nello stile e nei contenuti. Si presenta così il nuovo Centro Infiniti di Roma. Coprirà un’area di circa 7000 mq (di cui 2600 coperti) sulla Via Salaria e farà parte dell’area di vendita del Gruppo Fassina. È questo il secondo Centro Infiniti in Italia: la Casa giapponese, brand di lusso del gruppo Nissan, sempre insieme al Gruppo Fassina ha già infatti inaugurato un centro a Milano.

L’apertura ufficiale è prevista per l’inizio di marzo, ma nell’elegante showroom è già tutto pronto per accogliere i primi clienti che vorranno conoscere la nuova gamma di vetture della Casa giapponese. La strategia del Gruppo Fassina prevede che entro l’anno vengano inaugurati altri Centri Infiniti: oltre ad un nuovo centro a Milano, dovrebbero vedere la luce quelli di Padova, Bologna, Firenze e Torino, sintomo che Infiniti e il gruppo veneto, credono fortemente nello sviluppo di questo segmento di mercato in Italia.

Dopo i successi ottenuti negli ultimi venti anni negli Stati Uniti, Infiniti ha deciso di aprirsi all’Europa, partendo dalla Russia a fine 2006. Con quello di prossima apertura a Roma, la Casa avrà 15 centri dislocati in tutta Europa.

Tra le auto da subito acquistabili presso il nuovo showroom di Roma, troviamo la G37, berlina e coupè, il crossover coupè EX37 e la sportivissima FX, punta di diamante del marchio, che sarà disponibile sia con un motore da 3.7 litri V6 benzina da ben 320 CV (che condivide con il resto della gamma) sia con un ancor più potente 5.0 litri V8 benzina da 390 CV.

Ma Infiniti, oltre che su eleganza e prestazioni, punta anche su tecnologia e  sicurezza: tanti i sistemi utili integrati, come ad esempio l’Around View Monitor,  microtelecamere poste sui lati del veicolo che facilitano le operazioni di parcheggio, oppure la verniciatura Scratch Shield che si “autorigenera” dai piccoli graffi, l’Intelligence Cruise Control o le quattro ruote sterzanti, la trazione integrale intelligente o le sospensioni attive.