Il Delhi Auto Show punta sulle small car

Dal 5 all'11 gennaio, al via il tradizionale appuntamento nella capitale indiana. Grande spazio alle compatte, dalle enormi potenzialità però

Delhi si appresta a diventare la prima capitale mondiale dell'auto del 2010. A pochi giorni dal via dell'Auto Show (dal 5 all'11 gennaio), già si fa una previsione di quello che presenterà l'industria automobilistica al milione e 800.000 visitatori previsti e alla stampa accreditata. 

Innanzitutto sembra che sarà l'edizione delle small car: General Motors presenterà una versione elettrica della Spark, costruita in partnership con Reva, mentre Hyundai svelerà i segreti della elettrica i10. Con un nome in codice alla James Bond (Entry Family Car) sarà invece il nuovo prodotto di Toyota, con prezzo attorno agli 8.000 Euro. Sarà prodotta a fine 2010 negli stabilimenti di Bangalore e nel 2011 in Brasile.

Spazio anche alla Chevrolet, con la Beat, una compatta di meno di 4 metri progettata apposta per un mercato, quello indiano, composto per il 75% da auto di queste dimensioni. La Ford presenterà invece la Figo, introdotta già nel 2008 dall'AD Alan Mulally, mentre la leader di mercato Maruti Suzuki esporrà una nuova compatta multi uso, chiamata Concept R3.

Una piccola anche per la Honda, che si posizionerà con un prodotto al di sotto della Jazz mentre la Volkswagen proporrà la Polo, modello consolidato in Europa ma nuovo in India, visto che la sua produzione è iniziata a dicembre vicino Mumbai.

Ma vale la pena investire nel subcontinente? Sembra di sì, dato che la media di 7 auto ogni 1.000 abitanti (paragonate alle 27 della Cina) lascia adito a enormi margini di crescita. Basti pensare che nel Paese, a novembre scorso sono state immatricolate 133.687 nuove auto, pari al 61% in più rispetto a quelle vendute nello stesso mese del 2008.

Se vuoi aggiornamenti su IL DELHI AUTO SHOW PUNTA SULLE SMALL CAR inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 29 dicembre 2009

Vedi anche

Touring Superleggera: l’arte del restauro a Rétromobile 2017

Touring a Rétromobile 2017

Un’Alfa Romeo Giulia GTC del 1965 e una Ferrari 330 GTC del 1968 in fase di restauro allo stand Touring della kermesse parigina.

Citroen: le imperdibili di Retromobile 2017

Citroen: le imperdibili di Retromobile 2017

Dalla Scarabéè d’Or alla Traction Avant Commerciale, tutte le novità Citroen alla rassegna parigina di veicoli storici.

Automotoretrò e Automotoracing: al via la 35esima edizione

Automotoretrò al via a Torino

Fino a domenica, tre giorni di auto e moto, veicoli storici, motorsport, mostre mercato, spazi espositivi, esibizioni e sfide a colpi di cronometro.