Motor Show al via con "Fisico" e Rossi

Spetta al driver della Ferrari l'apertura della kermesse. Ecco gli appuntamenti della rassegna. Da non perdere il Rossi al Memorial Bettega

Giancarlo Fisichella e Valentino Rossi: due grandi nomi per l'edizione della scommessa del Motor Show, che apre i battenti domani: una kermesse dimezzata nella durata e nel biglietto di ingresso, ma che in un certo senso torna sul proprio passato, con la formula "Sport e spettacolo".

Il primo a "giocare", per prendere a prestito lo slogan del Motor Show 2009, sarà Fisichella. Al pilota romano della Ferrari è stato dato il compito del taglio del nastro, domani alle 12: la sua presenza è attesa al pari di quella di Valentino Rossi, assente da tre anni dalla rassegna della Fiera di Bologna. Il "Dottore" quest'anno, al volante di una Ford Focus, sarà al via del Memorial Bettega, sfida fra i big delle WRC sul circuito esterno alla Fiera, in programma - come tradizione - il 7 e l'8, gli ultimi due giorni della kermesse.

La presenza dei Costruttori, che negli anni scorsi aveva donato una identità di Salone vero e proprio al Motor Show e che pareva tramontata, quest'anno viene riproposta con 15 Marchi che la Promotor, società organizzatrice, porterà al Motor Show: Alfa Romeo, BMW, Citroën, DR, Fiat, Ford, Hyundai, Kia, Mercedes, Mini, Opel, Porsche, Smart, Suzuki e Toyota.

Fra gli appuntamenti più ghiotti, due sono proposti al Padiglione 25: la sezione Ecocity dedicata alle tecnologie a basse emissioni, con l'esposizione di una serie di vetture "ecologiche", e lo spazio riservato alle auto d'epoca: un settore, quest'ultimo, che prende sempre più piede.

Un terzo, allestito al Padiglione 33, accoglie lo spazio espositivo della Motor Valley, formata dalle più importanti realtà emiliano - romagnole legate al mondo dei motori: Costruttori, Carrozzerie, musei, collezioni, autodromi: d'altro canto, sono anche loro i padroni di casa della kermesse.

Allo stesso modo, quest'anno il Motor Show preme l'acceleratore sullo sport, e la presenza di Giancarlo Fisichella non è casuale: al driver della Ferrari andrà, infatti, il compito di simulare, sabato 5, una sessione di pit stop.

E, a proposito di box, da segnalare due aree dedicate ai "dietro le quinte" del motorsport: il Car Racing Paddock Show, al Padiglione 29, e la sezione dedicata ai team e alle scuderie (pad. 32).

La passione dei "privati" verso i motori trova linfa, al Motor Show, negli spazi dedicati al tuning, presenti al Padiglione 30.

Le aree esterne della Fiera sono tutte riservate alle prove su strada: dall'area test Bridgestone, a quella della Subaru, il mini circuito di Guida sicura dell'ACI e del Ministero dei Trasporti.

Uno spettacolo nello spettacolo, poi, sarà quello offerto dal team di stuntmen di Mirabilandia con lo show "Scuola di Polizia", in programma per tutta la durata dell'evento.

Se vuoi aggiornamenti su MOTOR SHOW AL VIA CON "FISICO" E ROSSI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 03 dicembre 2009

Vedi anche

Gruppo PSA: uno sguardo al passato per tracciare il futuro

Gruppo PSA: uno sguardo al passato per tracciare il futuro

Percorriamo la storia del Gruppo francese attraverso i suoi modelli storici e l’attenzione per l’Heritage.

Smart: 300 miglia per arrivare al Motor Show

Smart: 300 miglia per arrivare al Motor Show

Attraverso le strade della Mille Miglia al volante della Fortwo Turbo Twinamic

Motor Show 2016: tutte le supercar

Motor Show 2016: tutte le supercar

L’edizione 2016 del Motor Show di Bologna ospita sportive e supercar capaci di accontentare i gusti e i desideri più particolari.