Piccole e medio-piccole conquistano gli Usa

Al Salone di Los Angeles saranno presentati circa 30 nuovi modelli. E la Casa Bianca chiede ai costruttori di produrre auto che consumino meno

I Costruttori si preparano ad assaltare il Los Angeles Auto Show con una trentina di nuovi modelli del segmento "small", diventato molto importante anche oltre oceano sia per l'aumento del prezzo della benzina sia per un'attenzione sempre maggiore alle emissioni di CO2. Le aziende, che faranno debuttare al salone che si apre il 4 dicembre una trentina di questi modelli, vogliono trarre il massimo profitto dal fatto che è proprio la California dove si registra il più alto numero di vendite di tutti gli Stati Uniti. Ed è proprio questo Stato che detta al resto del paese le tendenze in fatto di quattro ruote.

Fra le "piccole", ci saranno naturalmente le nuove Ford Fiesta e le Mazda 2. Novità anche nel segmento delle SUV, con l'ultima versione della Hyundai Tucson e della Kia Sorento, leader di mercato negli Usa.

Questo salone arriva dopo un'annata catastrofica per il mercato automobilistico statunitense, in cui le vendite (cifre di Autodata corporation) sono scese del 25,4% nei primi 10 mesi dell'anno rispetto allo stesso periodo del 2008. Tra i costruttori di Detroit, la Ford è andata meglio di tutte, facendo registrare un -20%. Malissimo GM e Chrysler, rispettivamente con -33,4% e -38,9%.

Gli esperti dicono però che il fondo è stato toccato e che si inizia a vedere la fine del tunnel. Ma la parola d'ordine per chi vuole recuperare è puntare sul segmento delle piccole, anche perché la Casa Bianca ha proposto di incrementare gli standard minimi di consumo delle auto prodotte negli Usa: la media per ogni azienda dovrà essere di 34,1 miglia al gallone (1 gallone USA = 3,785 litri) entro il 2016, pari a 14,4 chilometri con 1 litro. E le auto di piccola cilindrata aiuteranno ad abbassare tale media.

Se vuoi aggiornamenti su PICCOLE E MEDIO-PICCOLE CONQUISTANO GLI USA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 01 dicembre 2009

Vedi anche

Touring Superleggera: l’arte del restauro a Rétromobile 2017

Touring a Rétromobile 2017

Un’Alfa Romeo Giulia GTC del 1965 e una Ferrari 330 GTC del 1968 in fase di restauro allo stand Touring della kermesse parigina.

Citroen: le imperdibili di Retromobile 2017

Citroen: le imperdibili di Retromobile 2017

Dalla Scarabéè d’Or alla Traction Avant Commerciale, tutte le novità Citroen alla rassegna parigina di veicoli storici.

Automotoretrò e Automotoracing: al via la 35esima edizione

Automotoretrò al via a Torino

Fino a domenica, tre giorni di auto e moto, veicoli storici, motorsport, mostre mercato, spazi espositivi, esibizioni e sfide a colpi di cronometro.