Lamborghini madrina del Calendario Pirelli 2010

Tre esemplari delle super sportive di Sant'Agata hanno accompagnato il gala di Londra del prestigioso calendario Pirelli 2010

Modelle in carne e ossa ma non solo... Modelle pure in acciaio, alluminio e carbonio. Basta dare un'occhiata alle immagini della serata di gala londinese di presentazione del Calendario Pirelli 2010, nella quale - a fianco delle undici modelle immortalate da Terry Richardson per accompagnare i dodici mesi del calendario più prestigioso del mondo - sono state portate 3 Lamborghini. Le quali, a loro volta, hanno ospitato alcuni celebri personaggi della musica e dello spettacolo.

Ecco, dunque, la modella Lady Victoria Hervey e il cantante James Blunt, che si calano nell'abitacolo di una Murciélago LP 670-4 SuperVeloce. E c'era anche una Gallardo LP 560-4 Spyder a fianco della Murciélago. Alla faccia del proverbiale understatement che va scomparendo anche nella coriacea Gran Bretagna (potere della "globalizzazione"!). La terza del lotto era un'esemplare in edizione limitata della Gallardo LP 550-2 Valentino Balboni, modello che ha, nel nome, un omaggio al più famoso fra i collaudatori dell'azienda di Sant'Agata Bolognese (e del quale si dice, a tal proposito, che abbia provato di persona tutti gli esemplari delle Lamborghini uscite dagli stabilimenti).

L'equipaggiamento creato ad hoc per le tre reginette della serata (non ne vogliano gli ammiratori delle splendide modelle) è stato ideato proprio per la serata. Sotto i passaruota sono stati installati sottili Led a luce bianca, sistemati in modo da non essere visibili ma per creare un gioco di luce per illuminare i pneumatici Pirelli, partner storico di Lamborghini sia per il primo impianto, sia per le gare in circuito, con il Trofeo monomarca Lamborghini Blancpain Super Trofeo. Ora poi l'accoppiata Lambo-Pirelli è anche sugli schermi, grazie al "corto" del 2007 con protagonista Uma Thurman al volante di una Gallardo gialla gommata Pzero.

Se vuoi aggiornamenti su LAMBORGHINI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 20 novembre 2009

Altro su Lamborghini

Lamborghini Huracan RWD Spyder: una "scoperta" tutta dietro
Anteprime

Lamborghini Huracan RWD Spyder: una "scoperta" tutta dietro

Sotto i riflettori del Salone di Los Angeles, Lamborghini svela la versione a trazione posteriore della Huracan Spyder.

Lamborghini Huracan: tuning by DMC
Tuning

Lamborghini Huracan: tuning by DMC

Body Kit in carbonio e 20 CV in più nel motore

Lamborghini Huracan Performante: il debutto a Los Angeles?
Anteprime

Lamborghini Huracan Performante: il debutto a Los Angeles?

La Casa di Sant’Agata bolognese potrebbe svelare al Salone americano una variante ancora più estrema della Huracan.