Motor Show 2016: apre alle auto storiche con Passione Classica

Una rappresentanza di auto d'epoca di grande prestigio nell'area di 4.500 mq fra registri di marca, collezioni private, Case ufficiali e Musei.

Novità di mercato, aree test drive, i consueti spazi - spettacolo e gli appuntamenti con il motorsport. E non solo: anche l'auto storica (ma che sia di grande prestigio) sarà uno dei temi protagonisti nell'edizione 2016 del Motor Show, che si svolgerà dal 3 all'11 dicembre nel quartiere fieristico di Bologna e, per il quarantennale della manifestazione, promette un'agenda particolarmente ricca.

L'imperativo, da parte degli organizzatori della kermesse bolognese, è chiaro: voltare pagina dal recente travagliato passato, e costruire una rassegna che catalizzi l'immagine del capoluogo emiliano come centro nevralgico della "Motor Valley" che accomuna passione, expertise e grande tradizione.

E il nuovo tassello che, in queste ore, va ad aggiungersi alle anticipazioni comunicate nelle scorse settimane sugli eventi del Motor Show numero 40, riguarda proprio la grande storia dell'automobile. Quella tutta all'italiana, che ha contribuito alla scrittura di pagine indelebili nell'evoluzione dei temi automotive.

Una rappresentanza di auto d'epoca particolarmente prestigiose sarà protagonista nell'area che - "nomen omen" - si chiamerà "Passione Classica". Una denominazione semplice, senza particolari fronzoli: a parlare, e a raccontare molto di se, saranno le autovetture che troveranno posto nei 4.500 metri quadri espositivi dell'area. Un "atelier" dove i gioielli sul red carpet dell'evento saranno le autovetture: modelli di notevole prestigio che resteranno in esposizione per tutta la durata del Motor Show.

A "Passione Classica" del Motor Show 2016 saranno protagoniste, fra le altre, alcune vetture provenienti dal Museo storico Alfa Romeo, Musei Ferrari, Museo dell'Auto di Torino, Collezione Umberto Panini Motor Museum di Modena, Museo della polizia di Stato e Museo delle Forze Armate italiane, quest'ultimo al debutto al Motor Show, e che vedrà la presenza di alcuni dei modelli storici utilizzati dall'Esercito nelle missioni in Italia e nel mondo.

Anche i registri di marca e modello Alfa Romeo 6C, ASA, Lancia Delta, Stanguellini, Ford Mustang, ACI Storico e l'ASI - Automotoclub Storico Italiano, saranno presenti a "Passione Classica"; in particolare, l'ASI esporrà alcuni esemplari che fanno parte della Collezione Bertone (recentemente acquisita all'asta, in un unico lotto, da parte dello stesso Automotoclub Storico).

La "carrellata d'autore" al Motor Show 2016 proseguità con alcune delle più importanti collezioni private: dalla Collezione Lopresto (che esporrà alcuni dei propri modelli unici, insieme a una rappresentativa di "special" disegnate da Franco Scaglione, del quale ricorre il centenario della nascita) alla Collezione Righini, la Collezione Lamperti (sua è la Lancia Fulvia Zagato Cabriolet), la Collezione Kaiser e la Collezione Fumagalli che animerà "Passione Classica" con alcune Vespe d'epoca e la esatta riproduzione di uno spazio espositivo Piaggio del 1950. Alla rassegna saranno presenti anche Zagato, la Collezione RD con una selezione di modelli in assetto gara e, in qualità di ospite d'onore dell'evento, il SIHA di Essen, ambasciatore di un ideale gemellaggio fra la manifestazione tedesca e l'evento di Bologna Fiere.

Anche le stesse Case auto faranno viaggiare nel tempo i visitatori del Motor Show 2016, secondo una fortunata consuetudine che vede l'esposizione parallela di novità di mercato e rappresentanti storiche dei vari marchi: al Motor Show 2016 ci saranno FCA Heritage (Abarth, Alfa Romeo, Fiat e Lancia), PSA (Citroen, DS e Peugeot), Jaguar, Land Rover, Lamborghini e Mercedes.

Se vuoi aggiornamenti su MOTOR SHOW 2016: APRE ALLE AUTO STORICHE CON PASSIONE CLASSICA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 03 novembre 2016

Vedi anche

Touring Superleggera: l’arte del restauro a Rétromobile 2017

Touring a Rétromobile 2017

Un’Alfa Romeo Giulia GTC del 1965 e una Ferrari 330 GTC del 1968 in fase di restauro allo stand Touring della kermesse parigina.

Citroen: le imperdibili di Retromobile 2017

Citroen: le imperdibili di Retromobile 2017

Dalla Scarabéè d’Or alla Traction Avant Commerciale, tutte le novità Citroen alla rassegna parigina di veicoli storici.

Automotoretrò e Automotoracing: al via la 35esima edizione

Automotoretrò al via a Torino

Fino a domenica, tre giorni di auto e moto, veicoli storici, motorsport, mostre mercato, spazi espositivi, esibizioni e sfide a colpi di cronometro.