Motor Show 2016: novità di mercato e mobilità sostenibile

Iniziano a delinearsi le presenze ufficiali e il programma degli eventi per il Motor Show 2016 che si terrà a BolognaFiere dal 3 all'11 dicembre.

40 anni di Golf al Motor Show di Bologna 2014

Altre foto »

Anteprime nazionali e attenzione verso la mobilità sostenibile: ecco, in sintesi, due nuovi tasselli che si aggiungono al programma del Motor Show edizione 2016. La rassegna di BolognaFiere, che inizia a delinearsi nell'anticipazione degli eventi, aprirà i battenti sabato 3 dicembre, per concludersi domenica 11.

La kermesse quest'anno celebra i quarant'anni dalla prima edizione: l'importante anniversario sarà salutato dai consueti appuntamenti con il motorsport (dal seguitissimo Memorial Bettega agli eventi curati da Aci Sport con la presenza di vetture e piloti, esibizioni di F1 e GT) e, come anticipato nelle scorse settimane, dalla partecipazione dei big player automotive.

Nell'ottica del rilancio della manifestazione, segnata da alterne fortune che ne hanno caratterizzato gli ultimi anni culminati nell'annullamento dell'edizione 2015, gli organizzatori spingono sulle novità di mercato e sulla sempre più attuale mobilità green. Come dire: non soltanto spettacolo e iniziative aperte agli appassionati (che restano il "cuore" dell'evento), ma una nutrita presenza "ufficiale" di Case auto, che - confidano gli organizzatori dell'evento - potrà contribuire a raggiungere l'ambizioso traguardo delle 300.000 visite al Motor Show 2016.

La conferma arriva in queste ore dal director di Motor Show, Rino Drogo, che in una nota anticipa i contenuti - chiave dell'edizione 2016 della rassegna bolognese: "Dopo la conferma della partecipazione Fca, in questi giorni abbiamo ricevuto l'adesione da parte di altre Case auto, in rappresentanza del 70% di quota del mercato auto nazionale". "Attualmente lavoriamo sulla qualità di tutti gli elementi dello show, del business e dell'organizzazione; ci prepariamo a ricevere 300.000 appassionati da tutta Italia con un programma di eventi, anteprime, ospiti di assoluto rilievo".

In prima battuta, la notizia della partecipazione di Fca - Fiat Chrysler Automobiles al Motor Show 2016, già anticipata nelle scorse settimane, viene ribadita in queste ore: Fiat, Alfa Romeo, Lancia, Abarth, Jeep e Maserati faranno bella mostra di se alla rassegna di BolognaFiere. Restando in ambito nazionale, i visitatori potranno osservare "dal vivo" le novità a marchio Lamborghini, Pagani e, relativamente al "made in Italy" nel design (settore che storicamente vede gli stilisti italiani in un ruolo di primo piano a livello mondiale), hanno assicurato la propria presenza Italdesign, Pininfarina, Zagato ed Effeffe (la Officine Fratelli Frigerio che nel 2014 aveva presentato la interessantissima "Berlinetta", una coupé a meccanica Alfa Romeo dichiaratamente ispirata alle linee italiane anni 50 ma realizzata con una tecnica di abbinamento fra tecnologie di nuova generazione e un lavoro di "alta sartoria").

Anche Psa - Peugeot Citroen sarà presente in forma ufficiale al Motor Show 2016: Peugeot presenterà la nuova serie della Suv 3008 e, in anteprima italiana, la nuova 5008; Citroen esporrà la rinnovata C3 (appena esibita al recentissimo Salone di Parigi), e DS presenterà al pubblico italiano la nuova gamma Performance Line sui modelli DS3, DS4 e DS5. Accanto alle novità e a un'area da destinare ai test drive, Citroen e Peugeot esporranno un'antologia della rispettiva produzione storica.

Fra i marchi di rilievo al Padiglione 22 del Motor Show 2016, Toyota esporrà la nuova crossover compatta C-HR nonché la interessante Mirai, prima berlina di serie alimentata a idrogeno a rappresentare (anche attraverso i test drive a disposizione dei visitatori) il new deal Toyota in chiave mobilità sostenibile.

Confermata anche la presenza di Suzuki, che al Motor Show 2016 porterà in anteprima nazionale la nuova generazione della Suv di piccole dimensioni Ignis, attesa al debutto in Italia all'inizio del 2017; di Land Rover (con la nuova Discovery); di Jaguar che svelerà al pubblico la nuova tecnologia di propulsione AWD - All Wheel Drive; di Noble, McLaren e Bentley.

Da segnalare, infine, a conferma del sempre maggiore interesse del comparto automotive verso le nuove forme di propulsione (auto elettriche, ibride e a idrogeno), una serie di approfondimenti sulla mobilità sostenibile. 

 

Se vuoi aggiornamenti su MOTOR SHOW 2016: NOVITÀ DI MERCATO E MOBILITÀ SOSTENIBILE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 19 ottobre 2016

Vedi anche

Effeffe Berlinetta, al Motor Show debutta la sportiva retrò

Effeffe Berlinetta al Motor Show

La Effeffe Berlinetta è una sportiva artigianale con meccanica Alfa Romeo realizzata con passione dai fratelli Frigerio.

Le ragazze del Motor Show di Bologna 2016

Motor Show

La kermesse bolognese, oltre alle ultime novità del mercato, è arricchita come da tradizione dalla presenza di splendide ragazze.

InternetMotorShow: l’automotive incontra l’e-commerce

Automotive: verso l'e-commerce

Esperti dell’automotive e di Internet si sono confrontati sulle strategie che nel prossimo futuro caratterizzeranno l’e-commerce automotive.