Mille Miglia 2016: tutte le informazioni

Orari di passaggio e curiosità sulla Mille Miglia 2016 che scatta oggi da Brescia e si concluderà domenica dopo 4 tappe e 1.700 km.

Mercedes Mille Miglia 2016

Altre foto »

L'Italia degli appassionati delle auto storiche torna ad ammantarsi di rosso: il colore della celebre "Freccia", che sposta i riflettori internazionali sulla "cavalcata" Brescia-Roma-Brescia.

La Mille Miglia 2016, dopo le operazioni preliminari di verifica e punzonatura delle vetture e degli equipaggi che si sfideranno lungo le due tappe della maratona più famosa del mondo, scatta nel pomeriggio da Viale Venezia, nel "cuore" di Brescia, per la prima tappa che si concluderà a Rimini in serata.

In totale, la Mille Miglia 2016 vede in lizza 450 autovetture (iscritte da concorrenti che provengono da 38 Paesi di tutto il mondo), come sempre costruite fra il 1927 e il 1957 e scelte fra i modelli che, nei trent'anni di storia della corsa, si schierarono al via della Mille Miglia di velocità.

Lo spettacolo che sarà offerto agli enthusiast si preannuncia elettrizzante: 71 Case automobilistiche, eventi che accompagneranno la "Carovana rossa" e alcune vetture di enorme prestigio. Sono da segnalare, a questo proposito, la Ferrari 340 che, con il mai dimenticato Gigi Villoresi al volante, vinse la Mille Miglia nel 1951, e l'Alfa Romeo 6C 2300 "Pescara" che fu di Benito Mussolini e affrontò la Mille Miglia del 1936 con l'autista personale, Ercole Boratto, alla guida.

Sempre a proposito di "numeri", appartiene proprio ad Alfa Romeo il primato di esemplari più numerosi alla Mille Miglia 2016: le "storiche" del Biscione pronte a schierarsi al via di Brescia sono 47. Al secondo posto, per unità più numerose, c'è Mercedes (ricordiamo che l'evento prevede, riservato alle vetture più moderne, il "Mercedes - Benz Mille Miglia Challenge", che si raffronta al "Ferrari Tribute to Mille Miglia") con 41 esemplari storici della Stella a Tre Punte. Seguono, a quota 24 unità, Ferrari, Jaguar e Lancia; Porsche con 21 esemplari, Bugatti (20 vetture) e Aston Martin (19).

Riguardo alla "bandiera", la Nazione con il numero più elevato di concorrenti è l'Italia (273 equipaggi al via di Brescia), seguita da Germania (124), Gran Bretagna e Olanda (75), Stati Uniti d'America (65), Svizzera (43), Belgio (37) e Argentina (19).

Qualche novità per la Mille Miglia 2016: al via, quest'anno, vengono ammesse 25 vetture che, pur corrispondenti alle caratteristiche richieste dagli organizzatori alle auto iscritte alla manifestazione, non avevano partecipato alla "storica" Mille Miglia nel trentennio 1927 - 1957. Le vetture in più saranno regolarmente in gara, tuttavia a loro non sarà applicato il coefficiente di merito, requisito essenziale per ambire al successo finale. In questo modo, è pressoché scontato che la vittoria andrà a una vettura "canonica", costruita cioè fra il 1927 e il 1957.

In più, si segnala la presenza di dieci autovetture storiche "in divisa": esemplari iscritti nella Categoria Militare e che vengono portate da ufficiali delle Forze armate italiane (sulla falsariga della Mille Miglia 1952 che vide al via alcuni equipaggi militari).

Mille Miglia 2016: orari e località di transito

Oggi, giovedì 19 maggio, prima tappa: Brescia (partenza, Viale Venezia, dalle 14,30); Desenzano del Garda, Sirmione; Peschiera del Garda (15,30), Valeggio sul Mincio, Ferrara (18,40), Ravenna (20,10); Rimini (arrivo di tappa dalle 21,30).

Venerdì 20 maggio, seconda tappa: Rimini (partenza, dalle 8,15), San Marino (8,45), Senigallia (11,40), Loreto, Recanati, Macerata (14,10), Civitanova Marche, Fermo (15,30), San Benedetto del Tronto (16,50), Acquasanta, Antrodoco, Rieti (18,40), Roma (arrivo di tappa in Via Veneto, con passerella delle vetture, dalle 21,10).

Sabato 21 maggio, terza tappa: Roma (partenza, dalle 6,30), Ronciglione, Viterbo (8,40), Radicofani (10,10), Buonconvento, Siena (12,20), Poggibonsi (13,35), Firenze (15,00), Passo della Futa, Passo della Raticosa, Bologna (18,10), Anzola Emilia (18,35), Modena, Reggio Emilia (19,45), Parma (arrivo di tappa dalle 20,45).

Domenica 22 maggio, quarta tappa: Parma (partenza, dalle 7,00), Colorno, Cremona (8,20), Lodi (9,20), Monza (10,20), Bergamo (11,20), Chiari, Gussago (14,00). L'arrivo della Mille Miglia 2016, a Brescia, con sfilata finale, è fissato dalle 14,30.

 

Se vuoi aggiornamenti su MILLE MIGLIA 2016: TUTTE LE INFORMAZIONI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 19 maggio 2016

Vedi anche

Motor Show 2016: a Bologna dal 3 all

Motor Show 2016: a Bologna dal 3 all'11 dicembre

Il Motor Show festeggia quest'anno i suoi 40 anni e torna con tante ambizioni. Tra novità, test drive e motorsport, l'offerta si annuncia ricca.

Ford: passato e presente al Raduno di Sperlonga 2016

Ford: passato e presente al Raduno di Sperlonga 2016

Gli anni 60 (Consul, Anglia e OSI); gli anni 70 (Escort, Capri e Taunus); gli anni 80 (Fiesta XR2, Escort Cabrio). E l'attualità con la nuova Edge.

Bmw Next 100 Festival: motori non solo, a Monza

Bmw Next 100 Festival: motori non solo, a Monza

In occasione del centenario della Casa dell’elica e dei 50 anni di Bmw Italia si terrà un festival di tre giorni all’Autodromo di Monza.