Volkswagen Phideon, a Ginevra l’ammiraglia per la Cina

Studiata per il mercato cinese, la nuova ammiraglia di Casa Volskwagen prende il posto della Phaeton.

Stand Volkswagen al Salone di Ginevra 2016

Altre foto »

Arrivata quasi in sordina, la nuova Volkswagen Phideon fa il suo debutto mondiale in occasione del Salone di Ginevra 2016. Questa novità firmata dalla Casa di Wolfsburg risulta dedicata - almeno per il momento - al ricco mercato cinese e, anche se non ufficialmente, sembra essere l'erede dell'ammiraglia Phaeton.

La vettura è la prima del Gruppo tedesco a sfruttare la nuova piattaforma MLB (Modular Longitudinal Matrix) supera di poco i 5 metri di lunghezza e porta in dote finiture e tecnologie degne di una berlina di rappresentanza. Il design della Phideon, frutto del sapiente lavoro degli uomini guidati da Klaus Bischoff, prefigura lo stile che caratterizzerà le Volkswagen del prossimo futuro, specie per quanto riguarda il suo frontale che si distingue per la presenza di un'ampia griglia orizzontale a quattro "barre", capace di infondere eleganza e nello stesso tempo autorevolezza.

I materiali utilizzati sono a dir poco eccellenti, così come le finiture e gli assemblaggi curati, mentre una particolarità non di poco conto della vettura si trova nell'impostazione quasi sportiva del posto guida, dove vengono accentrati quasi tutti i comandi della vettura. Per il resto non mancano tutti i "gadget" degni di un'auto di questo calibro, come ad esempio il sofisticato sistema di infotainment comprensivo anche dei sistemi di connettività per i device elettronici, oppure le portiere a chiusura servoassistita, i sedili ventilati e con funzione massaggio e tanto altro ancora. Segnaliamo anche la presenza del "Night Vision" che sfrutta speciali telecamere per rilevare eventuali insidie durante la guida notturna, agendo su freni e acceleratore quando necessario. La vettura sarà equipaggiata solo con motori turbobenzina TSI, con potenze che raggiungono i 300 CV.

Se vuoi aggiornamenti su VOLKSWAGEN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 01 marzo 2016

Altro su Volkswagen

Volkswagen Tiguan: al debutto il 2.0 BiTDI 240 CV e il 2.0 FSI 220 CV
Ultimi arrivi

Volkswagen Tiguan: al debutto il 2.0 BiTDI 240 CV e il 2.0 FSI 220 CV

Due nuove unità si aggiungono in listino per il Suv compatto di Wolfsburg: il bi-turbodiesel e il 4 cilindri della Golf Gti.

Volkswagen, via all
Cronaca

Volkswagen, via all'accordo: riprende la produzione di Golf e Passat

Trovata l'intesa con CarTrim ed ES Automobilguss per la fornitura di componenti interrotta nei giorni scorsi. Gli impianti ripartono.

Volkswagen Maggiolino MY 2017: si avvicina il debutto
Anteprime

Volkswagen Maggiolino MY 2017: si avvicina il debutto

Ecco in dettaglio gli aggiornamenti che vedremo sul Maggiolino MY 2017. Ci sarà anche la "Dune" che si ispira ai crossover.