Bentley Bentayga: SUV di lusso a Francoforte

La prima vettura a baricentro alto firmata Bentley si svela al salone tedesco

Bentley Bentayga: SUV di lusso a Francoforte

Tutto su: Bentley Bentayga

di Valerio Verdone

15 settembre 2015

La prima vettura a baricentro alto firmata Bentley si svela al salone tedesco

Il mercato dei SUV è in continua espansione anche nell’alto di gamma, per questo marchi carichi di storia e di blasone come Bentley hanno preso a cuore, molto seriamente la questione, ed al salone di Francoforte ha debuttato la Bentayga, il primo SUV nella storia del Brand inglese.

Si tratta di un autentico salotto viaggiante, un vero e proprio attico a quattro ruote, capace di spingersi fino a 301 km/h di velocità massima, e vuole rappresentare l’iperuranio tra i SUV di ultima generazione. Anche l’accelerazione, considerando il peso di oltre due tonnellate, è da brivido, con uno 0-100 km/h coperto in soli 4,1 secondi.

Tutto questo però, non influisce più di tanto sull’ambiente, visto che le emissioni, nonostante le prestazioni mostruose, si limitano a 292 g/km di Co2, grazie al contributo del sistema di disattivazione dei cilindri e dello start&stop.

Spinto da un W12 accoppiato ad un [glossario:cambio-automatico] ad 8 rapporti, il SUV firmato Bentley offre al guidatore ben 8 modalità di guida e si fa rispettare anche in curva per via della trazione integrale e del controllo attivo del rollio. Tanta dinamicità è assicurata dalla nuova piattaforma realizzata in alluminio, partendo dalla base dell’Audi Q7, che consente un risparmio di peso di ben 236 kg.