Alfa Romeo e Abarth ad Auto e Moto d’epoca 2014

Alfa Romeo e Abarth sono presenti con alcuni modelli storici ad Auto e Moto d’Epoca 2014.

Alfa Romeo e Abarth ad Auto e Moto d'epoca 2014

Tutto su: Alfa Romeo

di Giuseppe Cutrone

24 ottobre 2014

Alfa Romeo e Abarth sono presenti con alcuni modelli storici ad Auto e Moto d’Epoca 2014.

Apre i battenti a Padova “Auto e Moto d’epoca 2014“, la manifestazione dedicata ai veicoli storici giunta alla trentunesima edizione e capace di confermarsi uno degli appuntamenti più importanti del settore. 

L’edizione di quest’anno, che durerà fino a domenica, vede tra i costruttori presenti Alfa Romeo e Abarth, due dei marchi più apprezzati dagli appassionati di auto sportive. Per ciascuno dei brand c’è a disposizione un’area espositiva in cui sono in mostra diversi modelli tra i più significativi del passato, cioè quelle vetture che hanno segnato un’era entrando spesso nell’immaginario collettivo di migliaia di estimatori. 

Dal Museo Storico Alfa Romeo giungono a Padova due vetture come la P2 Gran Premio del 1924, entrata nella storia per essere il primo modello Alfa Romeo dotato di motore a 8 cilindri, e la 8C 2399 tipo “Le Mans” del 1931, vettura diventata una leggenda del motorsport grazie alle quattro vittorie consecutive ottenuto dal 1931 al 1934 alla “24 Ore di Le Mans”.  

Lo stand del marchio di Arese comprende inoltre la Giulietta Sprint del 1954, la Alfetta GTV Turbodelta del 1979 e ancora la Giulietta Sprint, ma stavolta in chiave moderna con la versione che ha esordito in anteprima qualche settimana fa al Salone di Parigi. 

Lo spazio espositivo Abarth offre al pubblico la Abarth 695 Assetto Corse del 1970 e la nuova Abarth 695 Biposto, un piccolo bolide dotato del motore benzina turbo 1.4 T-jet da 190 cavalli che, unito al corpo vettura da 997 chilogrammi, assicura una rapporto peso-potenza di 5,3 chilogrammi per ogni cavalli, con prestazioni degne di una sportiva pura e capaci di emozionare quanti amano una guida brillante e senza compromessi.