Nissan al Salone di Ginevra

La Casa giapponese si presenta con quattro debutti europei e due aggiornamenti

Nissan, nonostante la crisi finanziaria mondiale più viva che mai, sfoggerà al prossimo Salone di Ginevra addirittura quattro modelli completamente nuovi e due restyling.

La protagonista assoluta, che si prevede attirerà maggiormente l'attenzione dei media, è la show car Qazana. Si tratta di una piccola crossover, appositamente realizzata per stupire il pubblico grazie ad un rivoluzionario concetto di vettura a 5 porte. Per assicurarsi un effetto sorpresa non è ancora stata rilasciata alcuna immagine che la ritragga, ma le voci parlano di larghi passaruota, profilo dinamico e assetto sportivo, con le portiere posteriori che si aprono solo se sono aperte anche quelle anteriori.

La seconda anteprima mondiale sarà la NV200. In realtà non si tratta di un modello completamente nuovo: la NV200 è già conosciuta nel mercato asiatico come una sorta di furgone multiuso. In Europa però viene presentata in versione "auto per la famiglia". Anche in questo caso design avveniristico e forma cubica la pongono nella categoria delle show car da esposizione più che da commercializzazione, ma alcune buone idee, come le portiere laterali che scorrono, le potrebbero consentire l'immissione sul mercato.

Una delle novità più attese poi è senza dubbio la 370Z, di cui già sappiamo che verrà immessa sul mercato con l'onore, o l'onere, di fare da erede alla pluripremiata 350Z. Di questa mantiene la linea fortemente sportiva, con alcuni ritocchi per aggiornarne le fattezze, ma la novità più grande sta nel nuovo propulsore V6 da 3.7 litri, abbinato al cambio automatico/sequenziale a 6 rapporti. L'arrivo sul mercato è previsto per il mese di luglio.

La Nissan Cube è un altro modello che, grazie all'enorme successo ottenuto in Giappone, ha fatto optare i vertici per un'avventura nel Vecchio Continente: è una piccola vettura sbarazzina, una k-car dalla forma cubica appunto, che ha come target principale i giovani. Arriverà a novembre, inizialmente con due motorizzazioni: un 1.5 diesel e un 1.6 benzina.

Infine verranno mostrate la Pixo e la X-Trail nelle ultime versione disponibili. La prima, per la quale si tratta di un semi-debutto in quanto già presente in molti altri mercati mondiali ma non in Europa, è una tradizionale citycar con bassi consumi ed emissioni che sul mercato europeo potrà dire la sua data la crescente richiesta di auto parsimoniose nei costi di gestione. Cambio automatico e motore 1000 cc le consentono di emettere appena 103 g/km di CO2 ed un consumo di soli 4.4 l/100 km.

Il fuoristrada X-Trail metterà in mostra un nuovo tipo di verniciatura chiamata Scratch Shield Paint, altamente resistente a graffi ed ammaccature ed interni rinnovati, completati adesso da un impianto audio Bose composto da ben 8 altoparlanti.

Se vuoi aggiornamenti su NISSAN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Altro su Nissan

Nuova Nissan Micra: in anteprima al Motor Show 2016
Anteprime

Nuova Nissan Micra: in anteprima al Motor Show 2016

L’ultima generazione della citycar giapponese sarà ospitata presso lo stand del Car Of The Year al Padiglione 26, del Motor Show di Bologna

Nissan: partnership con l’AS Roma per la mobilità elettrica
Attualità

Nissan: partnership con l’AS Roma per la mobilità elettrica

Accordo con la squadra capitolina per diffondere i valori dei trasporti ad impatto zero

Nissan X-Trail: nuovo motore 2.0 turbodiesel 177 CV
Anteprime

Nissan X-Trail: nuovo motore 2.0 turbodiesel 177 CV

Maggiore elasticità di marcia, ancora più versatile: Nissan X-Trail si arricchisce con il nuovo 2.0 td abbinato alla trasmissione automatica CVT.