Motor Show 2013 addio: fine di un’era?

L’organizzatore GL Events in poche righe annuncia l’annullamento del Motor Show a causa della mancanza delle case. Peccato che le cause siano altre..

Le ragazze del Motor Show 2012

Altre foto »

Addio Motor Show 2013 a Bologna. A meno di due mesi dall'inaugurazione della 38esima edizione, l'organizzatore GL Events conferma le voci in circolazione da diverse settimane annunciando l'annullamento. Questa decisione, secondo GL Events, sarebbe legata alla totale assenza delle case automobilistiche. Peccato che la realtà non abbia una sola faccia. Scopriamo le cause che hanno portato alla chiusura del Motor Show di Bologna.

Motor Show 2013 Bologna addio: il comunicato

Cari tutti,
vi comunichiamo che la trentottesima edizione del Motor Show di Bologna è stata annullata.
La motivazione di GL events, società organizzatrice dell'evento, sta nella totale assenza delle case automobilistiche, fulcro di un salone dell'automobile.
L'assenza del mercato, ci spinge dunque ad annullare l'edizione 2013 del salone, sia per rispetto verso il pubblico del Motor Show, sia per lavorare in modo produttivo e concreto ad eventi futuri che possano contare di nuovo sulla massiccia presenza del settore.
GL events ha investito in modo importante negli ultimi 6 anni per garantire l'unico Salone Italiano dell'Automobile e per dare sostegno al settore auto in un Paese che dal 2007 ha perso oltre il 50% del mercato automobilistico.
GL events si propone di continuare ad operare nel nostro Paese ai fini di offrire un evento all'altezza delle aspettative di investitori e pubblico, che negli anni non ha mai fatto mancare il proprio sostegno.

Chiusura Motor Show: di chi è la colpa?

Leggendo il comunicato di GL Events il Motor Show 2013 non si fa a causa della mancanza delle case automobilistiche. Per chi non se lo ricordasse il Motor Show per oltre 30 anni ha rappresentato un evento imperdibile per tutti gli appassionati di motori. Negli anni di massimo boom, per tutta la durata della manifestazione la città di Bologna era letteralmente bloccata e legata a doppio filo al Motor Show; era impossibile trovare una stanza vuota negli hotel e il centro della città era invaso da ragazzi con gli zaini pieni di poster e adesivi. Poi nel 2007 Alfredo Cazzola (vero fautore del successo del Motor Show) vende al Gruppo francese GL Events. Complice la forte crisi del mercato dell'auto qualcosa cambia nell'aria al Motor Show. Con il passare degli anni il Motor Show passa da evento di importanza europea ad una fiera dove viene addirittura annullato il Memorial Bettega, esibizione competitiva in grado di richiamare migliaia di appassionati di rally. Il numero di case si riduce sempre di più e camminare tra padiglioni mezzi vuoti è una profonda tristezza per chi, come il sottoscritto, non si perde un'edizione del Motor Show dal 1984.

Motor Show: il futuro sarà a Milano?

Quindi tutta colpa delle "cattive" case automobilistiche? Non proprio. A Bologna è mancata la capacità di fare sistema tra istituzioni e organizzatore. A poche ore dal comunicato di GL Events, l'amministrazione comunale diretta dal sindaco Virginio Merola dichiara di " non essere stata informata preventivamente dell'annullamento del Motor Show 2013". La fiera più importante della città (e della regione) chiude e il Sindaco non sa nulla? I problemi di comunicazione sono evidenti.  Non solo: il Motor Show viene cancellato dopo 37 anni e il presidente di GL Events Olivier Ginon annuncia una possibile edizione a MilanoE' il mercato che non vuole il salone - ha affermato, citato da BusinessPeople - ma nel 2014 o il 2015 vogliamo mantenere una manifestazione in Italia, non importa se a Bologna o a Milano. Cerchiamo di trovare le condizioni per sostenere non solo il nostro investimento, ma il vostro Paese. E vediamo nell'Expo 2015 un'occasione per il rilancio dell'Italia ha affermato Ginon.

Siamo tutti d'accordo sul fatto che la mancanza delle case abbia sancito la morte del Motor Show ma non sarà che negli ultimi anni non si sia più trovata la giusta formula per richiamare pubblico ed espositori a Bologna? Il mercato moto in Italia è in evidenti difficoltà ma a Milano l'Eicma -Esposizione Internazionale del Motociclo - continua ad essere organizzata ogni anno...

Se vuoi aggiornamenti su MOTOR SHOW 2013 ADDIO: FINE DI UN’ERA? inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Simonluca Pini | 08 ottobre 2013

Vedi anche

Gruppo PSA: uno sguardo al passato per tracciare il futuro

Gruppo PSA: uno sguardo al passato per tracciare il futuro

Percorriamo la storia del Gruppo francese attraverso i suoi modelli storici e l’attenzione per l’Heritage.

Smart: 300 miglia per arrivare al Motor Show

Smart: 300 miglia per arrivare al Motor Show

Attraverso le strade della Mille Miglia al volante della Fortwo Turbo Twinamic

Motor Show 2016: tutte le supercar

Motor Show 2016: tutte le supercar

L’edizione 2016 del Motor Show di Bologna ospita sportive e supercar capaci di accontentare i gusti e i desideri più particolari.