A Sperlonga il raduno delle Ford storiche

Tredici Ford d’epoca, con un paio di “intruse” (una 124 Sport Coupé e una Fulvia) hanno animato il “Raduno Città di Sperlonga” dello scorso weekend.

A Sperlonga il raduno delle Ford storiche

Tutto su: Ford

di Francesco Giorgi

25 settembre 2013

Tredici Ford d’epoca, con un paio di “intruse” (una 124 Sport Coupé e una Fulvia) hanno animato il “Raduno Città di Sperlonga” dello scorso weekend.

Cosa ci fanno le Ford d’epoca tutte insieme? Semplice: danno vita all’annuale raduno “Città di Sperlonga“, tradizionale evento di fine settembre rivolto interamente ai possessori di modelli storici dell’Ovale Blu, che ha come fulcro della “due giorni” laziale Sperlonga, uno dei “Borghi più belli d’Italia“.

Questo, per gli appassionati che si sono diretti verso le zone centro – meridionali del Lazio, è stato il “Raduno Automobilistico Città di Sperlonga“, svoltosi sabato 21 e domenica 22 settembre e giunto quest’anno alla sua nona edizione. L’evento, organizzato da Vintage Ford Roma con il patrocinio dell’amministrazione comunale, ha permesso agli equipaggi delle tredici Ford presenti alla manifestazione (a coprire tre decenni: anni 60, 70 e 80) di ritrovarsi, per un weekend, sotto la bandiera dell’Ovale Blu.

Più nel dettaglio, la “carovana Ford” che ha preso parte alla kermesse era formata, in ordine cronologico (dalla più “anziana” alla più “giovane”) da una Ford Consul Capri, un’Anglia De Luxe e un’Anglia Torino, ben sette Ford Capri (quattro Mk1, una Mk1 “facelift” 1.600 Gt, una Mk2 1.600 Ghia e una Mk3 1.600S), due Taunus (una Tc1 1.600 Gxl e una Tc3 1.600 Automatic, con l’equipaggio di quest’ultima, giunto da Potenza, accreditato come quello proveniente da più lontano) e una Ford Fiesta Mk2 1.600 Xr2.

A differenza dell’edizione 2012, il raduno è stato premiato da un sole estivo; e, come l’anno scorso, alla manifestazione hanno partecipato anche un paio di “intruse” (una Fiat 124 Sport Coupé e una Lancia Fulvia).

L’evento, come negli anni scorsi, non ha avuto finalità impegnative, né agonistiche: a tutti i partecipanti, gli organizzatori hanno richiesto soltanto il piacere di condividere, per due giorni, una passione comune – quella per le Ford d’epoca – unita alla curiosità di visitare uno degli scorci più interessanti del Lazio. Spazio, quindi, a visite culturali, appuntamenti gastronomici con le migliori specialità locali e momenti dedicati alla cittadinanza (come l’escursione al centro storico di Sperlonga e l’esposizione delle vetture nella piazza del Municipio della cittadina).

Siccome, però, non c’è raduno senza “impegno”, l’evento è iniziato… col botto: vale a dire, con una sfida in go kart che si è svolta alla Pista karting di Fondi, come ideale antipasto della kermesse.