Gran Premio Nuvolari 2013: i vincitori

L'equipaggio bresciano Vesco-Guerini su Fiat 508 S del 1938 si è aggiudicato per la seconda volta consecutiva il Gran Premio Nuvolari.

Gran Premio Nuvolari 2013: i vincitori

Altre foto »

La 27^ edizione del Gran Premio Nuvolari, manifestazione di regolarità per auto storiche e Grande Evento a calendario CSAI, si è conclusa con la vittoria dell'equipaggio bresciano Vesco-Guerini che, a bordo della Fiat 508 S Balilla Sport del 1934, ha tagliato il traguardo di piazza Sordello a Mantova tra gli applausi del pubblico.

"È stata una soddisfazione immensa", ha detto entusiasta Andrea Vesco, "Eravamo secondi sino alla fine della seconda tappa, con un distacco di venti penalità rispetto ai nostri avversari. Durante la terza e ultima giornata di gara abbiamo recuperato affrontando ogni prova come se fosse l'ultima e, alla fine, ce l'abbiamo fatta. Anche il clima ci ha aiutato, permettendoci di concentrarci sul percorso.

È stata una gara molto impegnativa, sia per la lunghezza del tragitto, sia per i passaggi del percorso, ma anche in termini di competitività dei concorrenti. Questa gara cresce ogni anno mettendo sempre più gli equipaggi partecipanti a dura prova, soprattutto con il posizionamento delle prove lungo il percorso"
Per Vesco e Guerini è la seconda affermazione consecutiva, dopo quella dello scorso anno, e la terza in generale nelle edizioni del Gran Premio Nuvolari con quella del 2010.

Andrea Vesco è stato iniziato alle corse automobilistiche dal padre, Roberto, cui faceva da navigatore, con questa stessa auto, Fiat Balilla 508 S Sport, numerata con il 46 per questa 27^ edizione del Gran Premio.

Sul podio della gara sono saliti Salvinelli-De Marco, al secondo posto con l'Alfa Romeo 6C 1500 SS del 1928, e Fortin-Pilè, terzi su MG TA del 1936.

Se vuoi aggiornamenti su GRAN PREMIO NUVOLARI 2013: I VINCITORI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Luca Gastaldi | 23 settembre 2013

Vedi anche

Touring Superleggera: l’arte del restauro a Rétromobile 2017

Touring a Rétromobile 2017

Un’Alfa Romeo Giulia GTC del 1965 e una Ferrari 330 GTC del 1968 in fase di restauro allo stand Touring della kermesse parigina.

Citroen: le imperdibili di Retromobile 2017

Citroen: le imperdibili di Retromobile 2017

Dalla Scarabéè d’Or alla Traction Avant Commerciale, tutte le novità Citroen alla rassegna parigina di veicoli storici.

Automotoretrò e Automotoracing: al via la 35esima edizione

Automotoretrò al via a Torino

Fino a domenica, tre giorni di auto e moto, veicoli storici, motorsport, mostre mercato, spazi espositivi, esibizioni e sfide a colpi di cronometro.