Alfa Romeo: passato e presente alla Cesana-Sestriere

Appena presentata la nuova Giulia, per Alfa Romeo è nuovamente tempo di promozione: alla cronoscalata sarà presente con la 1900 Sport Spider del 1954.

Alfa Romeo C52 Disco Volante 1952

Altre foto »

L'estate 2015 di Alfa Romeo è all'insegna delle novità e degli eventi di promozione. Non si è ancora spenta l'eco della presentazione dell'attesa nuova Alfa Romeo Giulia - avvenuta il 24 giugno scorso nella cornice del riqualificato Museo storico Alfa Romeo di Arese che ospita 69 modelli protagonisti dell'evoluzione del marchio del Biscione - che è già ora di promuovere nuovamente la propria immagine. L'occasione sarà offerta, il prossimo weekend, dalla trentaquattresima edizione della Cesana-Sestriere, una delle cronoscalate più celebri nel panorama internazionale della specialità. L'evento, che viene organizzato dall'Automobile Club Torino ed è valevole per i Campionati Italiano ed Europeo della Montagna auto storiche, si disputerà lungo la classica salita sulla quale, dal 1961 al 1992, si tennero le edizioni che hanno reso celebre la corsa in tutta Europa; un tracciato unico e spettacolare di km 10,400 sui tornanti delle montagne olimpiche che dai 1.300 m di Cesana Torinese sale ai 2.035 m del Sestriere, la "montagna della Fiat" perché il nucleo turistico e ricettivo originario venne fatto costruire nei primi anni 30 da Giovanni Agnelli.

In effetti, fra la Cesana-Sestriere e il Lingotto c'è un filo doppio che ne lega entrambe le realtà. Fiat Chrysler Automobiles è, da tre anni, main sponsor della manifestazione, che ogni anno ospita una rappresentanza di modelli che hanno fatto la storia dei marchi che fanno capo al Gruppo. Nel 2014 fu Lancia a fare gli onori di casa con la presenza della D50 di F1 del 1955, delle Aurelia B20 Gt e B24, della Fulvia HF vittoriosa con Sandro Munari al Montecarlo 1972 e di una Stratos con i colori Alitalia; nell'edizione 2015 sarà la volta di Alfa Romeo, che all'evento parallelo "Cesana - Sestriere Experience Memorial Gino Macaluso", concorso dinamico d'eleganza, sarà presente con la 1900 Sport Spider che appartiene all'appena rinnovato Museo storico di Arese. La vettura venne realizzata nel 1954 da Franco Scaglione (allora alle dipendenze di Bertone) sul telaio della leggendaria C52 "Disco Volante": è un esemplare unico (una versione "sorella" fu la coupé "2000 Sportiva") da 138 CV e 220 km/h di velocità massima; gli appassionati hanno già avuto modo di ammirarla, nei mesi scorsi, alla Mille Miglia 2015.

Accanto alla 1900 Sport Spider del Museo storico di Arese, alla "Cesana Experience 2015" sfileranno due modelli di attuale produzione: una Giulietta e una 4C Spider, come un ideale passaggio di testimone fra il passato e il presente Alfa Romeo.

Se vuoi aggiornamenti su ALFA ROMEO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 08 luglio 2015

Altro su Alfa Romeo

Alfa Romeo al Motor Show 2016
Eventi

Alfa Romeo al Motor Show 2016

Alfa Romeo sarà presente al Motor Show 2016 con diverse proposte, comprese la 4C Spider e la nuova Giulia Veloce.

Car of the Year 2017: ecco le auto finaliste
Mercato

Car of the Year 2017: ecco le auto finaliste

La Giulia tra le 7 finaliste del prestigioso concorso.

Alfa Romeo: 1.800 nuove assunzioni entro il 2018
Mercato

Alfa Romeo: 1.800 nuove assunzioni entro il 2018

Il Gruppo FCA ha annunciato 1.800 nuovi posti di lavoro nello stabilimento di Cassino per la produzione della Stelvio.