Caterham Experience: a scuola di derapate

Se il traverso è la vostra ossessione, se il drifting una religione, c’è un corso di guida pensato per chi preferisce i fatti alle parole.

Caterham Experience: a scuola di derapate

di Simonluca Pini

14 giugno 2013

Se il traverso è la vostra ossessione, se il drifting una religione, c’è un corso di guida pensato per chi preferisce i fatti alle parole.

Sede del corso per i fanatici del controsterzo è l’autodromo di Franciacorta. Ma non sono i cordoli a stabilire la linea d’autore, bensì il piazzale antistante il paddock. Non fatevi trarre in inganno dalla location e non smaniate per la velocità assoluta. Se volete passare una giornata emulando Ken Block, il percorso tra i birilli disegnato dagli istruttori della Caterham Experience è più che adatto a soddisfare le esigenze di divertimento di chiunque. Perché è proprio il divertimento a fare la differenza. La teoria è solo quella per salire in auto, poiché il tempo a disposizione serve per intraversare e non per chiaccherare.

>> Guarda le immagini della Caterham Experience

Si guida a destra, ma si “drifta” sempre

La compatta vettura inglese è la protagonista del corso realizzato dalla Udrive.it. Una realtà, che ha portato in Italia la scuola ufficiale del costruttore britannico. Guida a destra, seduta bassa e gambe distese, sono gli ingredienti del perfetto mix per iniziare a derapare. I controlli non ci sono e lo sterzo diretto assicura il massimo feeling sin da subito. La meccanica non è stata “ritoccata” e le poche modifiche hanno interessato l’assetto. Eliminata la [glossario:barra-antirollio] anteriore, l’altezza da terra dell’asse posteriore è aumentata di poco. Un facelift tecnico, per alimentare la tendenza al sovrasterzo. Una norma imprescindibile alla Caterham Experience. I cavalli sono poco più di 130, mentre il peso sfiora i 500 kg. Inutile parlare di rapporto peso potenza, perché con due ali potrebbe anche decollare.

Più derapi e più impari

La consuetudine dei corsi di guida sportiva ed affini è più meno sempre la stessa. Dopo una mattinata trascorsa in aula, il passaggio alla pista è così rapido da sembrare nullo. L’istruttore, spesso, appare più terrorizzato dell’allievo. Sortendo come unico effetto quello di aver buttato via una giornata da parte dell’appassionato studente. Qui invece si impara stando in macchina, senza l’ansia da prestazione di un “saccente” professore del volante, che quando vi siede di fianco vi redarguisce anche sulla respirazione. Si gira da soli, si sbaglia da soli e si impara da soli. L’occhio vigile degli uomini della Catheram Experience è sempre pronto a ravvisare un errore, e per chi volesse vedere i professionisti all’opera, un giro in coppia non lo si nega a nessuno. Non siete lasciati allo sbando, ma siete liberi di sbandare.

Caterham Experience, un giorno per essere il re del drifting

Si inizia a metà mattina, si sceglie il casco e si sale in auto. Dopo il meritato pranzo, cambia il percorso, ma il traverso continua. A fine giornata vengono premiati i più bravi. Tutto molto semplice, tutto molto lineare. È questo il segreto del successo della Caterham Experience. Un’esperienza alternativa, improntata al divertimento, ma soprattutto ad un approccio diretto della guida. Garantito non solo dalla vettura, ma dalla situazione realizzata dalla scuola gestita dalla Udrive.it. Una giornata da aspiranti Ken Block ha un costo di 325 euro più Iva. Ulteriori informazioni e il calendario dei corsi è disponibile al sito www.udrive.it