Roma Pescara antichi sentieri 2013

Il raduno fuoristradistico “Roma Pescara antichi sentieri 2013” si è concluso con successo e adesso si guarda con orgoglio alla prossima edizione.

Roma Pescara antichi sentieri 2013

di Giuseppe Cutrone

04 giugno 2013

Il raduno fuoristradistico “Roma Pescara antichi sentieri 2013” si è concluso con successo e adesso si guarda con orgoglio alla prossima edizione.

La settima edizione di “Roma Pescara per antichi sentieri” è stata un successo, l’ennesimo nella storia di quello che viene considerato uno dei più importanti raduni italiani in fuoristrada.

I numeri dell’edizione 2013 sono eloquenti e testimoniano l’apprezzamento che pubblico e partecipanti hanno per questo evento che in tre giorni ha visto protagonista un percorso offroad di circa 400 chilometri.

Ancora una volta la “Roma Pescara per antichi sentieri” appena conclusa ha raccolto fondi per l’AIL (Associazione Italiana contro le Leucemie Linfomi e Mieloma), per un evento che contava al via 205 equipaggi, 38 persone dello staff e 28 vetture di assistenza.

La partenza dalla “Città Eterna” ha portato gli appassionati nel capoluogo dell’Abruzzo, attraversando paesaggi di grande impatto visivo e capaci di immergere appieno i partecipanti nella natura. Il percorso tecnico ha consentito ai guidatori di cimentarsi con il piacere della guida offroad su fondi disagevoli senza però perdere l’identità “turistica” dell’iniziativa.

La pioggia che ha caratterizzato l’edizione di quest’anno ha reso più movimentato il viaggio, senza rovinare gli scorci naturali offerti dai parchi nazionali dell’Abruzzo e da quelli regionali del Lazio, le due regioni interessate dall’evento, fino alla chiusura alla Selva di Paliano, una delle più belle riserve naturali d’Italia teatro dei saluti finali tra i concorrenti, che si sono dati appuntamento per l’edizione 2014, la quale tornerà ad avere una durata di quattro giornate.

No votes yet.
Please wait...