Schumacher taxi-driver in Maserati per Bacardi

Il Kaiser ha scorrazzato su una Maserati Graturismo S i vincitori del concorso “Champions Drivers Club” lanciato da Bacardi

Schumacher taxi-driver in Maserati per Bacardi

di Leopoldo Canetoli

30 giugno 2009

Il Kaiser ha scorrazzato su una Maserati Graturismo S i vincitori del concorso “Champions Drivers Club” lanciato da Bacardi

.

Nell’ambito delle attività promozionali previste dalla campagna di sensibilizzazione sul bere in maniera responsabile Champions Drink Responsibly, lanciata nell’Aprile 2008,Bacardi Limited ha organizzato l’evento “Driving Experience of a Lifetime”. L’iniziativa ha permesso ai 28 vincitori del concorso legato alla campagna di essere i passeggeri di una GranTurismo S guidata da Michael Schumacher sul circuito Ascari, vicino a Ronda, in Spagna.

I 28 prescelti provenivano da diversi paesi di tutto il Mondo: Australia, Austria, Danimarca, Repubblica Dominicana, Francia, Germania, Gran Bretagna, Giappone, Italia, India, Messico, Nuova Zelanda, Polonia, Portogallo, Russia, Spagna, Ungheria e Thailandia. Michael Schumacher ha guidato la GranTurismo S in pista, per illustrare una delle soluzioni più semplici al problema del poter guidare dopo aver bevuto: ovvero quella di prendersi un “taxi-driver”, ovvero un guidatore di fiducia, ad esempio un amico che non beve. L’alternativa è quella di usare i trasporti pubblici, i taxi o di bere bevande non alcoliche, se è poi necessario mettersi al volante.

Nel corso dei giri in pista, Michael Schumacher ha mostrato ai suoi passeggeri come mantenere sempre il controllo di una vettura ad alte prestazioni, anche quando è condotta al limite. “Voglio diffondere il messaggio che bere e guidare non possono coesistere. E’ un tema a cui tengo molto. L’evento è stato appagante per me quanto lo è stato per i miei passeggeri“, ha detto Michael Schumacher, sette volte Campione del Mondo di F.1 e testimonial del progetto Bacardi.

In tema della sicurezza la Casa del Tridente attraverso i corsi di guida Master Maserati, insegna agli iscritti i principi della guida sportiva in totale sicurezza. Gli istruttori sono piloti professionisti e forniscono continua assistenza agli allievi. I contenuti dei corsi sono sviluppati e continuamente perfezionati nel tempo per far in modo che i partecipanti possano beneficiare di un’esperienza di guida “full-immersion”, su tutti i modelli della gamma Maserati.

Le sessioni sul percorso si svolgono con tre modalità: con un istruttore a bordo, con una pace-car e con l’uso della telemetria. Più il corso diventa avanzato, più aumenta la velocità di percorrenza.

Gli esercizi per mantenere il controllo dell’auto si svolgono su superfici appositamente trattate per ricreare situazioni di emergenza (sovrasterzo di potenza, disinserimento controllo di trazione, frenata al limite dell’aderenza con e senza ABS, rapidi cambi di direzione). Aperti sia a possessori di Maserati che a potenziali clienti, i corsi si tengono presso il Circuito Riccardo Paletti a Varano de’ Melegari.

No votes yet.
Please wait...