A Valencia le Finali Mondiali Ferrari

Il Cavallino sceglie Valencia come sede delle prossime Finali Mondiali Ferrariche celebrano la chiusura delle attività agonistiche

Per i tifosi del Cavallino l'appuntamento è imperdibile: dal 12 al 15 Novembre si terranno sul circuito "Ricardo Tormo" di Valencia le Finali Mondiali Ferrari, il tradizionale appuntamento che celebra la conclusione dell'anno di attività sportive della Casa di Maranello.

Oltre alla consueta esibizione della Scuderia Ferrari con Felipe Massa e Kimi Raikkonen che quest'anno saranno sulle loro F60, le Finali Mondiali Ferrari, che lo scorso anno si sono svolte al Mugello, ospitano anche la gara decisiva per l'assegnazione dei trofei della serie italiana, europea e nordamericana del Ferrari Challenge.

Presenti al gran completo anche tutte le F430 che competono nella categoria GT2 del FIA GT, della Le Mans Series e della 24 Ore di Le Mans, ma anche le loro splendide "antenate" dello Shell Historic Challenge e le monoposto storiche di F.1 portate in pista dai clienti privati del programma F1 Clienti.

In pista anche le "vetture-laboratorio" dell'FXX Programme capitanate come sempre da Michael Schumacher e dalla sua personalissima FXX Evoluzione nera che qualche giorno fa ha fatto parlare di sé per l'"hot lap" sfoderato nella prima puntata di Top Gear in cui si è travestito da The Stig.

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Altro su Ferrari

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli
Motorsport

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli

Presentata a Daytona la nuova Ferrari 488 Challenge da 670 CV: sarà impiegata nell'edizione numero 25 del monomarca di Maranello.

Ferrari: celebra i 70 anni con 70 livree speciali
Anteprime

Ferrari: celebra i 70 anni con 70 livree speciali

La Casa di Maranello proporrà 70 colorazioni per ognuno dei 5 modelli in listino

Ferrari: ricorso per la penalizzazione di Vettel nel GP del Messico
Motorsport

Ferrari: ricorso per la penalizzazione di Vettel nel GP del Messico

Il team di Maranello torna all’attacco in seguito alle vicende messicane