Motor Gallery: l’auto d’epoca italiana protagonista a Modena

Auto e moto d’epoca di produzione italiana saranno protagoniste della prima edizione di Motor Gallery, mostra-evento in programma a Modena a maggio.

Motor Gallery: l'auto d'epoca italiana protagonista a Modena

di Giuseppe Cutrone

11 marzo 2013

Auto e moto d’epoca di produzione italiana saranno protagoniste della prima edizione di Motor Gallery, mostra-evento in programma a Modena a maggio.

L’Emilia si conferma ancora una volta terra di motori, sia a due che a quattro ruote. Tra le tante iniziative che si tengono nella regione si segnala infatti la novità “Motor Gallery“, un evento che è insieme mostra e mercato dedicato alle auto e alle moto d’epoca esclusivamente di produzione italiana. 

Motor Gallery si svolgerà a Modena, presso ModenaFiere, nelle giornate di sabato 25 e domenica 26 maggio. Per l’occasione ci saranno tutti i marchi storici dei motori italiani, a partire da Ferrari, Maserati e Lamborghini, fino ad arrivare a Bugatti, De Tomaso, Ducati e Morini. 

I visitatori della mostra potranno apprezzare da vicino pezzi da collezione come i modelli facenti parte del Museo Alfa Romeo e del Registro storico Fiat, nonché di Panini, Mario Righini, Stanguellini, Best Auto e molti altri espositori. 

Una parte dei 25.000 metri quadrati a disposizione per l’allestimento degli stand ospiterà anche la mostra “SS9, Via Emilia, la strada dei motori“, ovvero un’esposizione dedicata alla cosiddetta “Motor Valley dell’Emilia Romagna”, con la presenza dei modelli di auto e moto più significativi tra quelli realizzati dai costruttori di queste zone. 

Non mancherà poi la componente multimediale, con video e gigantografie dedicati alle produzioni e alle personalità che hanno fatto la storia dei motori italiana, a cui si aggiungerà il “Mercatino vendo-scambio” nel quale gli appassionati e i collezionisti si potranno ritrovare per vendere o acquistare gli esemplari più interessanti e rari. 

Tra una sfilata di moda che vedrà alcune modelle sfoggiare abiti d’epoca accanto alle altrettanto affascinanti vetture e moto presenti, ci sarà spazio per due mostre collaterali che vedranno protagoniste delle auto da rally e altri modelli sportivi in configurazione barchetta risalenti agli anni ’50 ma ancora oggi capaci, come allora, di emozionare e creare passione.