Mille Miglia 2013: la presentazione a Ginevra

Alla Mille Miglia 2013 sono attese 400 vetture storiche che parteciperanno alla rievocazione storica in programma dal 16 al 19 maggio.

Mille Miglia 2013: la presentazione a Ginevra

di Luca Gastaldi

06 marzo 2013

Alla Mille Miglia 2013 sono attese 400 vetture storiche che parteciperanno alla rievocazione storica in programma dal 16 al 19 maggio.

Il Salone di Ginevra ha ospitato la presentazione della Mille Miglia 2013, rievocazione storica in programma dal 16 al 19 maggio prossimi. Le grandi case automobilistiche sono già pronte al via.

Mercedes-Benz schiera 13 vetture, con le punte di diamante rappresentate da una SSK e dalla 300 SLR che stabilì il record assoluto con Stirling Moss nel 1955. BMW fa uscire dal suo Museo Mobile Tradition 8 esemplari, tra i quali la 328 Coupé Touring con cui il Barone Fritz Huschke von Hanstein vinse la MM 1940 e la 328 Spider con cui Adolf Brudes giunse terzo. Dal Museo Alfa Romeo arriveranno cinque esemplari, mentre due vetture del Biscione saranno schierate dalla Scuderia del Portello.

>> Guarda le immagini della Mille Miglia 2012

Dalla storica sede di Coventry, Jaguar presenta a Brescia cinque vetture; tra queste, due C-Type, con un esemplare che ha disputato la Mille Miglia del 1952. Cinque saranno anche le Porsche ufficiali, in arrivo dal Museo di Stoccarda.
Tra vetture appartenenti a privati o quelle dei musei, saranno settantasei gli esemplari che torneranno a Brescia dopo aver disputato almeno un’edizione “vera” della Mille Miglia, tra il 1927 e 1957. Tra le tante, citazione d’obbligo per un’Alfa Romeo 6C 2300 Pescara, appartenuta a Benito Mussolini, che disputò la Mille Miglia del 1936 con al volante Ercole Boratto, l’autista del duce.

Anche quest’anno il percorso della Mille Miglia presenta alcune varianti, sempre nel rispetto dei tracciati delle ventiquattro edizioni disputate dal 1927 al 1957. Nel loro viaggio da Brescia a Ferrara, da Ferrara a Roma e, infine, da Roma a Brescia, i concorrenti vedranno sfilare davanti ai loro occhi uno scenario d’arte e storia quale sanno offrire solo le piazze di alcune tra le più belle città italiane, quali Verona nel passaggio notturno sotto l’Arena, Ferrara con il Castello, Ravenna con il Duomo, San Marino, Roma, Viterbo, Siena con Piazza del Campo, Firenze con l’attraversamento del centro storico, Bologna, Modena e Cremona.
Le auto al via saranno ben 400, scelte tra le oltre 1500 richieste di iscrizione già pervenute agli organizzatori.

No votes yet.
Please wait...