Automotoretrò 2013: l’auto d’epoca protagonista a Torino

Automotoretrò e Automotoracing 2013 a Torino, da venerdì 8 a domenica 10 febbraio: il mondo del motorismo storico, il fascino delle competizioni

Automotoretrò 2013: l'auto d'epoca protagonista a Torino

di Luca Gastaldi

07 febbraio 2013

Automotoretrò e Automotoracing 2013 a Torino, da venerdì 8 a domenica 10 febbraio: il mondo del motorismo storico, il fascino delle competizioni

Finalmente un bel fine settimana a pieni giri anche per Torino, che da venerdì 8 a domenica 10 febbraio ospita le rassegne motoristiche Automotoretrò e Automotoracing 2013. Basterà seguire le indicazioni per il Lingotto Fiere per gustarsi tre padiglioni interi di auto e moto storiche, e un ulteriore spazio dove regneranno le competizioni e il tuning.

Per Automotoretrò si tratta della 31esima edizione e il tema principale dell’evento sarà il cinquantesimo anniversario della Lamborghini: mezzo secolo di storia celebrato grazie alla partecipazione del Museo di Sant’Agata Bolognese che porterà a Torino quattro favolosi esemplari: la 350 GTV del 1963, la prima della stirpe Lamborghini, la Miura P400, la Countach LP400 e il fuoristrada LM002.

La kermesse torinese ricorderà anche il decennale della scomparsa di Gianni Agnelli, “l’avvocato”, esponendo sugli stand del Registro Storico Fiat e del Lancia Club alcune vetture appartenute al celebre industriale: da una Panda 900 modificata dalla carrozzeria Moretti alla Lancia Thema Limousine.

>> Guarda le immagini live di Automoretrò 2012

Nello spazio dei veicoli militari attirerà sicuramente l’attenzione un autocarro Isotta Fraschini unico al mondo e reduce della prima guerra mondiale.
Tra passato e futuro, l’Istituto Europeo di Design abbinerà la Cisitalia 202D protagonista della Mille Miglia 1952 al moderno prototipo Cisitalia 202E realizzato proprio dagli studenti dello IED e presentato lo scorso anno al Salone di Ginevra.

Per gli amanti delle vetture ancora più sportive ed estreme, l’Automobile Club Torino avrà in esposizione due Lancia da capogiro: la ECV e la ECV2. Vetture sperimentali destinate alle competizioni, nate tra il 1986 e il 1987 come possibili evoluzioni della Lancia Delta S4 Gruppo B.

Venerdì 8 febbraio alle 15 interverrà anche il designer Walter de Silva, oggi responsabile dello stile di tutto il Gruppo Volkswagen, che presenterà una sua biografia.

No votes yet.
Please wait...