Mercedes al Motor Show: lo stand diventa concessionario

Negli Usa la compra-vendita in fiera è una consuetudine: «con questa iniziativa interpretiamo in maniera nuova la nostra presenza al Motor Show».

Mercedes al Motor Show: lo stand diventa concessionario

Tutto su: Mercedes-Benz

di Eleonora D'Uffizi

28 novembre 2012

Negli Usa la compra-vendita in fiera è una consuetudine: «con questa iniziativa interpretiamo in maniera nuova la nostra presenza al Motor Show».

La Mercedes cambia passo e introduce per la prima volta in Italia, al prossimo Motor Show di Bologna (dal 5 al 9 dicembre), la vendita delle auto presso lo stand della fiera. Negli Stati Uniti è infatti un’abitudine consolidata e la casa tedesca ha pensato di approfittare dell’importante vetrina italiana per importarla grazie alla collaborazione della rete delle concessionarie Mercedes.

«Mercedes-Benz crede nel mercato italiano ed è presente al Motor Show di Bologna con un messaggio forte, che passa attraverso la vendita di prodotti in perfetta sintonia con le esigenze del mercato nazionale», spiega Roland Schell, direttore generale di Mercedes-Benz Cars Italia. «Dobbiamo fare squadra con i nostri partner per offrire il miglior prodotto e le formule più vicine alle esigenze dei Clienti italiani. Abbiamo deciso di premiare con un’offerta dedicata i visitatori del Motor Show di Bologna che acquisteranno una nuova Classe A o una smart. Con questa iniziativa interpretiamo in maniera nuova la nostra presenza al Motor Show, una novità che siamo certi non lascerà indifferente il pubblico».

Quest’anno quindi allo stand Mercedes oltre che ammirare l’anteprima italiana della nuova Classe B Natural Gas Drive, la nuova Classe A, la concept Style Coupé e il prototipo della Classe B Electric Drive, potrete vendere e comprare, sia il nuovo che l’usato.